Rubano anche gli impianti elettrici e i rubinetti. Allarme furti a Giacalone e Pioppo

0

Monreale, 12 marzo 2018 – Escalation di assalti alle ville a Monreale e nelle sue frazioni dove aumenta la preoccupazione dei residenti e dei proprietari di ville e appartamenti utilizzati durante la stagione estiva. Ad essere particolarmente colpite dai raid sono le frazioni monrealesi, in particolare Pioppo e Giacalone ma anche San Martino delle Scale e Aquino.

Nella borgata di Giacalone, in particolare, sono stati registrati in questi giorni diversi assalti all’interno di villette abitate prevalentemente durante la stagione estiva. In qualche caso i rapinatori, dopo aver studiato la casa, sono entrati in azione durante le ore notturne e hanno agito indisturbati, favoriti dall’assenza di luce e di illuminazione pubblica. Singolare è un episodio che risale a circa una settimana fa. I malviventi si sono intrufolati all’interno di una villetta di Giacalone e hanno portato via tutto quello che hanno ritenuto di poter rivendere all’interno del mercato nero dei metalli. La casa è stata privata della rubinetteria, dell’impianto elettrico, dell’impianto di riscaldamento. I malviventi hanno letteralmente strappato via dalle pareti fili e tubazioni, hanno portato via di tutto ciò che conteneva del ferro o del metallo. La conta dei danni subiti dai proprietari della villetta ammonta a circa 10 mila euro. La vicenda è stata denunciata ai carabinieri della stazione di Pioppo. In un altro caso, sempre a Giacalone, è stata perfino asportata la recinzione metallica presente nel perimetro di un’abitazione privata.

Intanto i residenti chiedono ai carabinieri di Monreale maggiori controlli, soprattutto durante le ore notturne, quando avviene questa tipologia di reati predatori. Alle istituzioni locali i cittadini delle periferie continuano a chiedere a gran voce il potenziamento e il ripristino dell’illuminazione pubblica che potrebbe contribuire a proteggere le residenze stagionali da queste azioni di sciacallaggio.

Rispondi