Monreale, il Corpo Forestale scopre una discarica abusiva. Denunciato un uomo di 68 anni

0

Monreale, 7 maggio 2018 – Una discarica abusiva in un’area di rilevante valenza naturalistica. La scoperta è stata fatta questa mattina dal Nucleo Operativo Provinciale del Corpo Forestale della Regione Siciliana che ha apposto i sigilli ad un area utilizzata per lo stoccaggio di rifiuti all’interno di un impianto per il recupero di rifiuti inerti, nella contrada Portella della Paglia del comune di Monreale, circondata da boschi di grande valenza naturalistica.

Nel corso di un controllo svolto dagli uomini del Corpo Forestale, collaborati da tecnici della Città Metropolitana di Palermo, presso l’impianto, è stata accertata la presenza di un ingente accumulo di rifiuti composto per la maggior parte da sfabbricidi, stoccati in maniera incontrollata e miscelati fra loro, con la realizzazione di un rilevato di volume pari a circa 10.000 metri cubi. Il titolare del’impianto, R.G. di anni 68, è stato deferito all’autorità giudiziaria e dovrà rispondere del reato di gestione di discarica abusiva oltre alle altre violazioni delle norme prescritte dal Testo Unico Ambientale.

L’attività, disposta dall’Ispettore Ripartimentale delle Foreste di Palermo, rientra fra i compiti istituzionali del Corpo Forestale della Regione Siciliana e fa parte di una serie di controlli che sono ancora in corso su tutto il territorio provinciale, finalizzati alla tutela ambientale ed alla repressione dei reati relativi alla gestione selvaggia dei rifiuti.

Rispondi