Contagi in aumento, nuova ordinanza di Musumeci impone nuove restrizioni

L'ordinanza è già sul tavolo del presidente della Regione e dovrebbe essere firmata nel corso delle prossime ore

0

È in arrivo un’altra ordinanza da parte del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci. Il documento imporrà in Sicilia nuove restrizioni e nuove regole al fine di frenare l’impennata dei contagi che si registra da settimane sull’isola.

L’ordinanza è già sul tavolo del presidente della Regione e dovrebbe essere firmata nel corso delle prossime ore. Il documento non imporrà un nuovo lockdown ma, sulla scia dei provvedimenti decisi dai Governatori di Calabria e Campania, metterà sul piatto nuove restrizioni e limitazioni sopratutto rivolte ai giovani.

Nessuna nuova chiusura totale quindi ma almeno due saranno le novità contenute nelle nuova ordinanza di Musumeci. La prima riguarda l’uso della mascherina. Il dispositivo di protezione individuale, in particolare, dovrà essere utilizzato sempre. Significa che non ci sarà più l’orario di inizio, fissato per le 18, per utilizzare la mascherina ma sarà obbligatorio 24 ore su 24. La mascherina, inoltre, dovrà essere indossata in qualsiasi situazione, quando ci sono assembramenti ma anche da soli quando si passeggia per strada. Una misura necessaria visto l’aumento repentino dei contagi.

Ma c’è un’altra novità che riguarda i giovani e i frequentatori della movida. La Regione Siciliana con la firma della nuova ordinanza di Musumeci prevede il pugno duro per il rispetto delle prescrizioni anti-Covid.

L’ordinanza sarà firmata nel corso delle prossime ore ed è stata decisa dopo un vertice tra Ruggero Razza, assessore regionale alla Salute, e lo stesso Governatore siciliano.

Nuova stretta quindi per i siciliani, una stretta necessaria per scongiurare un nuovo lockdown, visto che i contagi sono in aumento di giorno in giorno.

Rispondi