Monreale, tornerà la luce in Circonvallazione e Via Regione Siciliana

Luce in due quartieri storici di Monreale in due importanti arterie stradali

0

Il 2021 sarà l’anno della luce. Sembra quasi uno slogan dettato dalla speranza di assistere a una rinascita dopo un anno disastroso, minato da tragedie, ansie, cattive notizie. A Monreale sarà l’anno della luce il 2021, come abbiamo appena esordito, ma non stiamo parlando dell’argomento Covid; stiamo parlando di illuminazione pubblica.

Nuova luce, infatti, arriverà in Circonvallazione. La notizia è stata data nei giorni scorsi dall’amministrazione comunale. oggi però arriva un’altra buona notizia che renderà felici le decine di residenti di via Regione Siciliana. Con l’avvio della progettazione della messa in sicurezza di monte Caputo da parte dell’ufficio contro il Dissesto idrologico presieduto dal governatore Nello Musumeci, arriverà anche un nuovo impianto per la strada che conduce sino a San Martino della Scale. Se sa un lato sarà messa in sicurezza la zona ad elevato rischio idrogeologico, con lo stesso progetto si potranno rifare gli impianti di illuminazione pubblica, ormai vetusti, danneggiati e oggetto in passato di azioni predatorie.

Tornerà la luce dunque in via Regione Siciliana, come ha fatto sapere questa mattina il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, nel corso del suo tradizionale incontro di fine anno con i giornalisti della città.

Ma c’è di può perché nuova luce arriverà anche in tutto il quartiere della Ciambra e in tutto il quartiere del Carmine. Si tratta dei frutti che potranno essere raccolti grazie alla semina avviata nl corso degli scorsi mesi dall’amministrazione comunale (e anche dalle passate nei casi dei due quartieri storici), una semina chiamata “progettazione”.

La Ciambra e il Carmine però saranno oggetto di due importanti cantieri che trasformeranno le vie in veri e propri gioiellini grazie a reti fognarie nuove, acquedotti, illuminazioni artistiche e di ultima generazione.

Rispondi