Botti illegali, a Monreale scatta il sequestro dei Carabinieri

Ulteriori controlli saranno eseguiti nel territorio

1

I Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Monreale hanno eseguito un sequestro di botti e fuochi d’artificio a carico di ignoti che avevano allestito nella piazza di Aquino, frazione di Monreale, una bancarella.

Una pattuglia di passaggio ha notato la piccola bancarella dedicata alla vendita di botti. Alla vista dell’auto dei carabinieri, i responsabili, si sarebbero dati alla fuga.

Il materiale pirotecnico lasciato sul posto è stato posto sotto sequestro. Ulteriori controlli saranno eseguiti nel territorio.

Proprio oggi il sindaco di Monreale ha firmato un’ordinanza che vieta lo sparo di botti e giochi pirotecnici in tutto il territorio comunale. Il provvedimento entrerà in vigore dalle ore 18.00 del 30 dicembre 2020 alle ore 24.00 del 1 gennaio 2021.

1 Commento
  1. […] Ricordiamo anche che a Monreale è vietato sparare botti e accendere fuochi d’artificio in forza ad una ordinanza sindacale firmata da Arcidiacono. Ieri sera è scattato un sequestro ad Aquino da parte dei Carabinieri di Monreale. (LEGGI QUI) […]

Rispondi