Un polo per i vaccini Covid a Monreale, lo chiede Arcidiacono all’Asp

Il poliambulatorio “Cirba” potrebbe essere inserito dall’ASP tra i presidi

0

Il sindaco di Monreale chiede all’Asp di Palermo di istituire un centro di vaccinazioni anche a Monreale.
  
”Il poliambulatorio “Cirba” potrebbe essere inserito dall’ASP tra i presidi della provincia di Palermo per la somministrazione dei vaccini anti-Covid”. A dirlo è il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, per venire incontro alle esigenze della popolazione e soprattutto per gli ultraottantenni che potrebbero accedere  più facilmente al centro vaccinale.

“Di fronte ad una situazione di emergenza – ha dichiarato il primo cittadino – avere una postazione dislocata sul nostro territorio e più vicino a tutti i cittadini ci sembra il modo migliore per accelerare la somministrazione dei vaccini agli anziani che hanno già effettuato la prenotazione”. 

LEGGI ANCHE:
Monreale, continua il ripristino delle strade urbane e periferiche

Il sindaco Arcidiacono si rivolge all’ASP di Palermo con la quale si è instaurato in questo anno un rapporto di collaborazione, che ha dato vita ad una serie di screening che sono stati organizzati a Monreale e frazione, consentendo un continuo monitoraggio della situazione pandemica.

“Con l’istituzione del presidio per il vaccino anti- covid a Monreale sarebbe piu’ semplice e veloce effettuare le operazioni di vaccinazione e debellare il coronavirus per ritornare quanto prima ad una situazione di normalità”.

LEGGI ANCHE:
Monreale avrà un nuovo "Piano regolatore" dopo 43 anni, via alla redazione del PUG
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.