MonrealeLive.it
Giornale Online di Monreale

Rischio assembramenti, Arcidiacono “chiude” mercato rionale e del Contadino

Il provvedimento ha effetto nei giorni di giovedì 1 aprile 2021 e di domenica 4 aprile

Il sindaco di Monreale ha sospeso il mercato settimanale del giovedì e il “Mercato del Contadino” della domenica, che coincidono con il periodo festivo pasquale, a seguito delle disposizioni contenute nel Decreto Legge del
13 Marzo 2021. La decisione tramite ordinanza sindacale firmata il 30 marzo.

Il provvedimento ha effetto nei giorni di giovedì 1 aprile 2021 e di domenica 4 aprile. Arcidiacono ha dato mandato al Corpo di Polizia Municipale e alle Forze dell’Ordine di fare osservare l’ordinanza.

A Monreale vietate le scampagnate dal 3 al 5 aprile a Pioppo e San Martino delle Scale e di ogni altra area pubblica del territorio comunale. Lo ha deciso il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono che ha firmato un’altra ordinanza sindacale nei giorni scorsi. In particolare il sindaco ha deciso di vietare la classica scampagnata di Pasqua e Pasquette “al fine di evitare qualunque fenomeno di assembramento di persone”. Il provvedimento, si legge nel documento firmato da Arcidiacono, “per assicurare il mantenimento, nei contatti sociali, di una distanza interpersonale di almeno un metro”. 

L’ordinanza del primo cittadino impone il divieto di accesso e utilizzo delle aree attrezzate presenti nelle aree boschive di Pioppo e San Martino delle Scale e di ogni altra area pubblica del territorio comunale idonea per scampagnate, banchetti all’aperto e gite fuori porta.

1 Commento
  1. Lino dice

    A cosa serve fare misure a quei poveri lavoratori, quando ad aquino i genitori fanno assembramento sia in entrata che in uscita…..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.