MonrealeLive.it
Giornale Online di Monreale

Monreale e gli altri Comuni zona arancione, Palermo è zona rossa

A Monreale situazione monitorata dall'Asp, eventuali provvedimenti saranno comunicati dal sindaco

In questo momento l’Asp di Palermo ha dato priorità a Palermo che è appena stata dichiarata zona rossa, altri provvedimenti potrebbero essere presi per gli alti Comuni della provincia di Palermo che comunque restano in una situazione emergenziale più stabile e tranquilla rispetto al Capoluogo.

Monreale, come tutti gli altri Comuni della provincia e afferenti alla Città Metropolitana, dunque resterà in zona arancione fino a fine aprile, salvo nuove decisioni del presidente della Regione, Nello Musumeci, che quest pomeriggio ha firmato l’ordinanza con la quale trovano applicazione nel Comune di Palermo le disposizioni nazionali per le “zone rosse”.

Per quanto riguarda Palermo il provvedimento entrerà in vigore alla mezzanotte di oggi e avrà efficacia fino al 14 aprile compreso. Anche alle scuole si applicheranno le disposizioni nazionali quindi, le attività scolastica e didattica saranno in presenza solo fino alla prima media compresa. Per tutte le altre attività scolastiche è prevista la DAD. Le misure sono state adottate a seguito della richiesta del sindaco di Palermo di disporre provvedimenti maggiormente restrittivi rispetto all’attuale “zona arancione” e dopo la relazione in tal senso del Commissario ad acta per l’emergenza Covid dell’area metropolitana di Palermo.

Monreale, come ha confermato anche il sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, vanta, assieme agli altri Comuni della provincia, una situazione emergenziale molto più leggera rispetto a Palermo, “per cui continuiamo a monitorare – dice il primo cittadino – e ovviamente sarà mia cura informare tutti sulle eventuali determinazioni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.