MonrealeLive.it
Giornale Online di Monreale

Monreale, amministrazione a lavoro per la creazione di un canile, opportunità da fondi statali

"Per tutti i comuni è un'occasione che non va a sicuramente persa", dice il presidente del Consiglio Comunale

Il bando destinato a comuni in stato di pre-dissesto o in stato di dissesto finanziario

Il Comune di Monreale a lavoro per la creazione di un canile municipale grazie al recepimento di fondi statali. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale un decreto del Ministero dell’Interno, che consente ai comuni in stato di pre-dissesto o in stato di dissesto finanziario di partecipare al bando per ottenere i fondi necessari a ristrutturare o progettare rifugi per cani randagi.

“Questo bando – spiega il presidente del Consiglio Comunale, Marco Intravaia -, attraverso il quale il Governo nazionale mette a disposizione delle amministrazioni locali circa 10 milioni di euro per la realizzazione di nuovi canili o la riqualificazione di strutture esistenti, è davvero una grande opportunità”.

La misura prevede 5 milioni di euro per il 2021 e 5 milioni per il 2022. Quattro milioni per gli interventi di messa a norma dei rifugi già esistenti, un milione per la progettazione e costruzione di nuovi rifugi, nel rispetto dei requisiti previsti dalle normative regionali vigenti in materia. Per il 2022, 5 milioni di euro per la progettazione e costruzione di nuovi rifugi.

“Per tutti i comuni è un’occasione che non va a sicuramente persa – aggiunge Intravaia -. Il sindaco Arcidiacono, l’assessore Paola Naimi e io stiamo già lavorando da diverso tempo ad a un progetto di creazione di un canino sul territorio”.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.