Settanta dosi a Grisì, continua la vaccinazione di prossimità nel Palermitano

0

Prosegue senza sosta l’attività dell’Asp di Palermo nell’ambito della vaccinazione di prossimità. Gli operatori dell’Azienda sanitaria provinciale sono stati impegnati a Grisì.

Sono 69 i vaccini effettuati. In collaborazione con l’Amministrazione comunale di Monreale è stato organizzato un punto di somministrazione nei locali del plesso scolastico Isabella Catalano dove sono state somministrate 69 dosi.

LEGGI ANCHE:
Medico pelpeggia giovani pazienti fingendosi ginecologo, arrestato dai Carabinieri di Monreale

L’iniziativa è stata realizzata dall’Azienda sanitaria provinciale, insieme a Medici ed infermieri dei nuclei di vaccinazione mobili della Difesa che operano nell’ambito dell’operazione EOS, fortemente voluta dal Ministro della Difesa e condotta sotto l’egida del Comando Operativo di Vertice Interforze.

“Ringrazio la dottoressa Daniela Faraoni
che ci ha consentito di attivare un centro Vaccinale anche a Grisì – sottolinea il sindaco Alberto
Arcidiacono – che ci ha permesso di potenziare le vaccinazioni nel territorio, venendo incontro alle esigenze dei residenti che hanno potuto usufruire di questo servizio”.

LEGGI ANCHE:
Rubano in casa e i residenti chiamano i Carabinieri, due arresti a Monreale

L’organizzazione comunale è stata coordinata dall’assessore alla Protezione civile e Polizia municipale del Comune di Monreale Paola Naimi e dall’assessore all’Igiene Urbana Salvatore Grippi che si sono occupati soprattutto degli aspetti logistici, della individuazione del sito e del personale e volontari impegnati nella giornata vaccinale.

Sono state allestite tre postazioni per l’anamnesi (con altrettanti medici), due per la somministrazione del vaccino (Pfizer) ed altre due per il rilascio della certificazione.

LEGGI ANCHE:
E' morto il monrealese Filippo Sciortino, stroncato da un infarto a 55 anni
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.