Monreale, è Carlo Mangiacavallo il giovane morto per arresto cardiaco

Un ragazzo che l'intero quartiere monrealese conosceva. Di tanto in tanto passeggiava per le strade. La sua vita si è interrotta nel tardo pomeriggio d'ieri

0

E’ Carlo Mangiacavallo il giovane di 26 anni che è morto ieri pomeriggio a Monreale a causa di un arresto cardiaco. Il giovane abitava all’interno del residence di Villa Elisa, nella centralissima via Venero.

La tragedia in pochi attimi

Un ragazzo che l’intero quartiere monrealese conosceva. Di tanto in tanto passeggiava per le strade. La sua vita si è interrotta nel tardo pomeriggio d’ieri. Il giovane, che soffriva di alcuni problemi di salute legati a una sindrome di cui soffriva fin da piccolo, era in stato di agitazione e sarebbe uscito da casa. Una volta fatto rientrare però ha avvertito un malore ed è morto. La causa del decesso sarebbe da attribuire a un arresto cardiaco, come hanno certificato i soccorritori del 118 intervenuti sul posto.

Inutili i soccorsi

Una tragedia avvenuta nel giro di qualche minuto che non ha dato scampo al giovane. I soccorritori non hanno potuto fare nulla per salvarlo poichè era già privo di vita al loro arrivo.

Il medico legale ha restituito il corpo alla famiglia

A Villa Elisa sono anche arrivati i Carabinieri della Stazione di Monreale che hanno avviato le indagini in attesa dell’arrivo del medico legale. Quest’ultimo, dopo l’ispezione del corpo del ragazzo, non ha disposto l’autopsia. Il corpo del 26enne così è stato restituito ai familiari per la celebrazione del funerale.

LEGGI ANCHE:
Monreale punta sulla salute, oggi in piazza screening oncologici gratuiti

Alla famiglia Mangiacavallo le condoglianze da parte del direttore di MonrealeLive, Gaetano Ferraro.

 

 

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.