Donna si lancia dal viadotto e muore, tragedia sulla Palermo-Sciacca

È giunta in ospedale in condizioni più che disperate dopo aver fatto un volo di diversi metri

0

Avrebbe lasciato un biglietto di scuse ai familiari, poi è andata sullo scorrimento veloce per togliersi la vita. La donna, 52 anni, cuoca, è morta questo pomeriggio in un ospedale di Palermo dove è stata condotta a bordo di un elicottero del 118. È giunta in ospedale in condizioni più che disperate dopo aver fatto un volo di diversi metri da un ponte della SS624. Una tragedia che ha avuto inizio nella tarda mattinata di oggi e che ha avuto il più triste degli epiloghi.

La donna avrebbe accostato l’auto e si sarebbe lasciata cadere giù da un viadotto che si trova nelle vicinanze di Portella della Ginestra, tra lo svincolo per Piana degli Albanesi e Giacalone, borgata di Monreale.

LEGGI ANCHE:
Sudore, fatica e voglia di fare, i percettori del Reddito di Basta Crederci

Alcuni passanti avendo assistito alla tragica scena, hanno allertato le forze dell’ordine. Al momento dell’arrivo dei soccorritori, la donna era ancora in vita, respirava ancora ma le sue condizioni erano davvero disperate. I Vigili del Fuoco hanno prima recuperato la donna nonostante le difficoltà causate dal luogo impervio. I soccorritori del 118 l’hanno poi trasportata in Codice rosso in ospedale a bordo di un elisoccorso. I medici hanno privato in tutti i modi di salvarle la vita. Purtroppo però il cuore della donna ha smesso di battere poco dopo. Troppo gravi le ferite riportate.

Ricordiamo che esistono diverse linee telefoniche antisuicidi,che possono dare una mano di aiuto.

LEGGI ANCHE:
La guerra di mafia tra Monreale e San Giuseppe Jato e il blitz, condanne in Cassazione

Telefono Azzurro
www.azzurro.it
Telefono: 19696

Telefono Amico
http://www.telefonoamico.it
Telefono: 199 284 284

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.