Il volto di Beato Carlo Acutis” dell’artista pioppese Nino Carlotta all’oratorio di San Vito e Francesco

0

MONREALE – L’artista pioppese Antonio Carlotta dona alla Parrocchia di San Vito e Francesco di Monreale un ritratto del Beato Carlo Acutis. La posa e la benedizione dell’opera è avvenuta ieri pomeriggio da parte del sacerdote Andrea Palmeri, davanti alla porta dell’oratorio della Parrocchia dove è stata installata l’immagine realizzata da Carlotta.

Il Beato Carlo Acutis è conosciuto come il “patrono di Internet”. È morto a soli 15 anni nel 2006 a causa di una leucemia fulminante ed è stato beatificato lo scorso ottobre 2020 da Papa Francesco. Alla passione per l’informatica – aveva creato alcuni siti web per testimoniare la fede, da qui il nome “il patrono di Internet” o “influencer di Dio” – accostava il volontariato. La sua ambizione è sempre stata quella di coinvolgere i giovani a fare del bene. Nel 2006, il giovane si ammala di leucemia fulminante e muore in tre giorni all’ospedale San Gerardo di Monza.

Ieri la Parrocchia di San Vito e Francesco, molto attiva nel processo di coinvolgimento dei giovani, ha dedicato un’intera giornata al giovane beato prematuramente scomparso. La Parrocchia ha ricevuto in dono il disegno realizzato da Nino Carlotta, uno schizzo che raffigura il volto del Beato. Lo schizzo è stato poi digitalizzato e riprodotto su plexiglas. L’installazione donata dal gruppo Monreale.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.