Ripristinata l’area attrezzata di San Martino delle Scale

0

“Giungono al termine le operazioni di riqualificazione dell’area attrezzata di San Martino delle Scale svolti dagli operai del Corpo forestale su disposizione dell’Assessorato regionale Agricoltura presso un impianto che ha registrato numerose utenze già lo scorso fine settimana, ancor prima della fine dei lavori”.

È quanto affermato dal deputato regionale di Forza Italia, Mario Caputo, al termine del sopralluogo effettuato questa mattina insieme al Componente della Consulta di San Martino delle Scale, Bartolo Belmonte. I lavori, avviati a fine ottobre, prevedevano l’installazione dei nuovi elementi d’arredo utili allo svolgimento delle attività di ristoro e alla bonifica dell’intera area attrezzata.

“Sono stati posizionati 10 tavoli dotati di panche – continua il Parlamentare – supportati da 3 postazioni barbecue lungo i terrazzamenti che costituiscono l’impianto pubblico, al quale è stato restituito un aspetto decoroso e quindi fruibile in totale sicurezza. Nella fattispecie – spiega Caputo – gli operai, attualmente impegnati nel rifacimento del canale naturale delle acque di scolo boschive, oltre alla realizzazione e alla installazione degli elementi d’arredo, hanno ripristinato i percorsi e i muretti di contenimento che suddividono le aree. Successivamente, verrà installata la staccionata lignea per garantire maggiore sicurezza al pubblico. Ulteriori operazioni prevedono invece il ripristino della rampa di gradini che collega la ex piazzetta Reale con la via Crisafulli a valle. Colgo l’occasione – conclude – per ringraziare nuovamente l’assessore regionale Toni Scilla per aver permesso di raggiungere questo importante obiettivo e il direttore del Distretto 2, l’ingegner Franco D’Ugo, per aver coordinato i lavori. È motivo d’orgoglio sapere che nel weekend l’area attrezzata sia stata presa d’assalto, segno tangibile che l’attenzione mostrata nei confronti del territorio porta a risultati che soddisfano le esigenze di una intera comunità”.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.