HomePoliticaCaso Amat, Caputo ad...

Caso Amat, Caputo ad Arcidiacono, “Agisco per il bene di Monreale”

MONREALE – Riceviamo e pubblichiamo una lettera inviataci dall’Onorevole Mario Caputo, riguardo le ultime dichiarazioni del primo cittadino, Alberto Arcidiacono

“Egregio Direttore,

colgo l’occasione dell’articolo pubblicato sul suo prestigioso giornale on-line riguardante le affermazioni del Sindaco Ing. Alberto Arcidiacono, in merito alla vicenda Amat per rappresentare a Lei e alla intera comunità di Monreale alcune mie considerazioni.

La Città di Monreale ha un Sindaco che per legge la rappresenta in quanto democraticamente eletto con il consenso di partiti e liste civiche.

E in quanto tale ha il dovere di occuparsi delle vicende che riguardano l’intera comunità monrealese.

E il sindaco, in quanto soggetto istituzionale, non è il “padrone di Monreale ” ma il soggetto che la rappresenta legalmente e politicamente.

Ed in quanto Sindaco e soggetto politico deve prendere atto che in Città esistono anche consiglieri comunali democraticamente eletti dai cittadini e che rappresentano in Consiglio comunale Partiti politici con responsabilità e ruoli.

In quanto Sindaco, deve prendere atto che a Monreale esiste anche un Deputato Regionale, l’unico, eletto, anch’egli democraticamente, in tutto il territorio della nostra Città, che in quanto tale ha si’ il diritto, ma principalmente il dovere, di seguire tutte le vicende che riguardano il futuro di Monreale e dei suoi cittadini.

Un Parlamentare, espressione di un partito che è parte integrante del Governo Regionale e del Governo nazionale e che occupa all’interno del Parlamento Regionale ruoli istituzionali importanti; ruoli fino ad oggi messi a disposizione dell’intero territorio provinciale – prova ne sono i numerosi riconoscimenti da parte di Sindaci e di Amministratori comunali – e principalmente del Comune di Monreale.

Noto ogni giorno che la mia presenza politica crea disagio al Sindaco o ad altri soggetti politici a Lui vicini, ma non comprendo come mai il mio ruolo viene apprezzato in tutto il territorio provinciale, in quanto contribuisco istituzionalmente ad affrontare e a volte risolvere problemi importanti, tranne che in alcuni settori della vita politica monrealese.

A differenza di quanto affermato dall’Ing. Alberto Arcidiacono, ho sempre agito in pieno spirito di collaborazione istituzionale, per la nostra Città, prova ne sono gli interventi in favore delle Aree di Edilizia economica e popolare, il progetto della Piazza di Aquino, le riunioni per l’ex Cinema Imperia, l’attenzione nei confronti del campo sportivo Conca d’Oro e il progetto per il rifugio per animali, recentemente affrontato in Commissione parlamentare Randagismo ed i lavori realizzati nelle aree Fec della Frazione di San Martino, dove e’ in dirittura di arrivo un grande progetto per creare un parco pubblico nella stessa Frazione. E per non tacere sui numerosi interventi parlamentari ed in Commissione Attivita’ Produttive a sostegno della crescita di Monreale .

Ed era mio dovere oltre che dei consiglieri Mimmo Vittorino e Silvio Terzo, nel rispetto di tanti cittadini che Ci hanno rappresentato disagi, occuparci della vicenda Amat.

Purtroppo a tale mia disponibilita’ non sono seguiti da parte della politica che amministra la mia Citta’ atti altrettanto concreti e responsabili.

Sig. Direttore,

stupisce non poco il linguaggio scarsamente istituzionale utilizzato dal Sindaco. Mai ho utilizzato, nemmeno nei momenti di piu’ acceso confronto politico, toni irriguardosi ed a volte offensivi. Per il rispetto che si deve a chi agisce non a titolo personale, ma in rappresentanza di ruoli pubblici ed istituzionale.

E da Avvocato penalista ho sempre – mi e’ doveroso – fatto affermazioni nel pieno delle mie competenze professionali e soltanto dopo avere valutato fatti e circostanze con assoluto rigore.

Essendo sempre a conoscenza degli effetti delle mie dichiarazioni, anche in campo politico, oltre che professionale.

Anche in questi momenti, nel rispetto della cultura politica moderata e liberale che da sempre hanno animato il mio operare , ribadisco il mio impegno per Monreale , ribadendo fermamente la mia disponibilità’ istituzionale nei confronti di tutti e quindi, anche del Sindaco di Monreale.

La ringrazio per l’attenzione e la ospitalita’ che vorra’ dedicare a questa mia

 

Mario Caputo

Deputato Regionale di Forza Italia

Ultime News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altro dall'autore

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una...

Ufficiale da lunedì la Sicilia entra in zona arancione

Ormai è ufficiale, la Sicilia da lunedì entrerà in zona arancione....

Monreale si sveglia col maltempo e con la nebbia

MONREALE - Da questa notte una leggera pioggia imperversa sulla città...

Approfondimenti

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni Di Verde, 86 anni e storico rivenditore di auto. Di verde è venuto a mancare ieri sera verso le 19:90. Lascia la moglie e tre figli maschi, tra cui il consigliere comunale Giuseppe di Verde. I funerali...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una mandria di mucche. Poche ore fa si aggiravano nei pressi della via SP 57, rendendo difficile agli automobilisti passare senza colpirle. Adesso, nei gruppi facebook, sono aumentate le lamentele. A seguire riportiamo il messaggio di una cittadina, che...

Ufficiale da lunedì la Sicilia entra in zona arancione

Ormai è ufficiale, la Sicilia da lunedì entrerà in zona arancione. Dopo essere stati d'esempio per l'Italia intera, quando, durante il primo lockdown e l'esodo degli studenti siciliani scappati dal nord, siamo riusciti a tamponare una situazione d'emergenza che si prospettava più che drastica. Adesso la situazione sembra...

Monreale si sveglia col maltempo e con la nebbia

MONREALE - Da questa notte una leggera pioggia imperversa sulla città normanna e non sembra voler smettere. Le condizioni climatiche in tutta la provincia di Palermo sono visibilmente peggiorate nelle ultime ore, ma - già da domani - dovrebbe esserci un repentino ritorno al clima mite, con...

Niente acqua potabile a San Martino delle Scale

A seguito di verifica effettuata dall’Asp di Palermo, è stata riscontrata la non conformità dei parametri dell’acqua imposti per legge a San Martino delle Scale nel tratto che va da Piazza Reale a Portella Maglietta .Per tale motivo il sindaco Alberto Arcidiacono a scopo precauzionale e per...

Monreale, un successo l’ennesimo hub vaccinale al San Gaetano

#VacciniTour a Monreale, è record: 2100 in tre giorni
Media giornaliera di 700, mai così alta in una città della provincia. Sindaco e commissario: “A breve lanceremo i vaccini in musica” Una media quotidiana di 700 vaccini, per un totale di 2100 somministrazioni in tre giorni. Sono i numeri...