Il conferimento selvaggio di rifiuti, una piaga che a Monreale sembra difficile da chiudere. Il fenomeno è più accentuato nelle periferie dove i controlli non sono possibili, così i furbetti hanno campo libero.

Una delle zone più colpite è via Regione Siciliana, la strada che da Monreale conduce sino a San Martino delle Scale. Qui l’amministrazione comunale ha deciso di rimuovere i cassonetti per avviare la raccolta differenziata eppure c’è ancora chi non si rassegna e continua, imperterrito, a conferire i rifiuti nei vecchi punti di raccolta.

Una nuova denuncia è comparsa sui social in queste ore. “Continua lo schifo degli incivili in Via Regione Siciliana. Nonostante il conferimento 2 km prima di fronte al CRES e 500 metri più avanti, curva Belvedere, la gente conferisce dove non è consentito.Le auto sono costrette al cambio di corsia rischiando la collisione con chi sale. Continuo a sollecitare a chi di dovere l’installazione di una telecamera”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteMonreale, una giornata di digiuno e preghiera per l’Ucraina
Articolo successivoPreziosi libri del Fondo Antico tornano a Monreale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui