Il popolo ucraino chiama, Monreale risponde con beni di prima necessità

Sono numerosi i cittadini che stanno partecipando alla raccolta per l'Ucraina

0

Grisì, frazione di Monreale, per l’Ucraina. La popolazione risponde prontamente alla gara di solidarietà promossa dall’amministrazione comunale. Già dalle prime ore del mattino arrivano numerose le prime adesioni.

Presenti oltre ai consiglieri comunali Antonella Giuliano e Giulio Mannino, l’assessore Grippi, il presidente della Commissione ex art.5 Giovanni Palma, i dipendenti comunali, l’associazione Grisi da Vivere, i volontari della frazione, i volontari dell’A.D.I.

“Non avevamo dubbi – dicono i consiglieri – che la Frazione rispondesse prontamente all’appello di solidarietà lanciato dall’amministrazione e cogliamo l’occasione per ringraziare tutti quanti hanno contribuito in ragione alle proprie disponibilità”.

A Monreale sono decine le adesioni. Sono numerosi i cittadini che stanno partecipando alla raccolta di generi di prima necessità per il popolo ucraino. L’Ucraina è un paese martoriato che necessita di assistenza umanitaria. A Pioppo è attivo anche oggi il centro di raccolta allestito presso la sede dell’associazione Evergreen.

Rispondi