MONREALE – Si è svolta stamattina, presso l’Istituto Comprensivo Veneziano-Novelli, una manifestazione per la pace e la solidarietà tra i popoli. Gli alunni delle sezioni della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado hanno così espresso la loro vicinanza al dramma che sta vivendo il popolo ucraino. Alla manifestazione vi hanno presi parte, fra gli altri il dirigente scolastico Marco Monastra, il sindaco Alberto Arcidiacono e i rappresentanti della giunta comunale.

L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di promuovere un momento di riflessione sui valori della pace e della cooperazione tra le nazioni. Ogni paese europeo è stato rappresentato da una bandierina e il nodo tra la bandiera dell’Ucraina e quella dell’Italia ha simboleggiato l’abbraccio tra ii due popoli.

Si è proseguito con la lettura dell’articolo 11 della Costituzione, di poesie e pensieri a tema e un flash-mob per la pace tra i contributi per la costruzione di un messaggio di pace. Particolarmente emozionante l’esecuzione di un canto in lingua ucraina, espressione dolente della sofferenza del popolo assediato. Soddisfatto dell’attività svolta il dirigente scolastico, che ha ringraziato le studentesse e gli studenti per l’impegno profuso, i docenti tutti per la collaborazione e il sindaco Arcidiacono e l’amministrazione comunale per la partecipazione.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteLuce sulla Circonvallazione dalla Rocca a Villa Carolina, ok al progetto definitivo
Articolo successivoRifiuti e sterpaglie, Basta Crederci e lavoratori bonificano parcheggio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui