A Monreale furti in casa e d’auto nella parte alta della città

Segnalati anche episodi di danneggiamento ai danni di veicoli parcheggiati

0

Furti d’auto, danneggiamenti a veicoli posteggiati e furti in abitazione. Una vera e propria escalation di atti predatori stanno avvenendo in questi giorni a Monreale, soprattutto nella porzione più alta della città, dal quartiere “Bavera” fino a “Madonna delle Grazie” e via Baronio Manfredi.

Sono tanti, troppi, gli episodi che non fanno dormire sonni tranquilli ai monrealesi che abitano nelle vie del centro storico, divenuto teatro di continui furti in abitazione e di episodi di scasso e di vandalismo.

Nei giorni scorsi un’automobile è stata fatta sparire nel cuore della notte nei pressi di via Baronio Manfredi. Si trattava di un’auto che serviva ad un lavoratore, ad una famiglia, rimasta senza un mezzo. Poi, sempre nella stessa zona, alcune automobili sono state danneggiate. Vetri in frantumi ad opera di ignoti che agiscono più o meno indisturbati nel corso delle ore notturne.

Ma non è solo di notte che avvengono questi fatti. Sempre nei giorni scorsi, ignoti hanno sfondato il vetro di un’auto posteggiata in via Pietro Novelli alta per asportare l’autoradio. I proprietari hanno trovato l’amara sorpresa la mattina successiva. Continui anche i furti e i tentativi di furto all’interno di abitazioni.

“Chiediamo maggiore presenza dei Carabinieri – dicono alcuni residenti -, soprattutto di notte quando le vie del centro storico diventano ostaggio di vandali e delinquenti”. Intanto c’è chi installa telecamere di videosorveglianza, chi installa grate e recinzioni per proteggere la propria casa da “visitatori indesiderati”.

Rispondi