Il sorriso di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, gli agenti di scorta e il mare al crepuscolo. Questi i soggetti raffigurati dall’artista e maestro ceramista monrealese Nicolò Giuliano nell’opera che sarà installata presso il Chiostro della Questura di Palermo. Una iniziatiche che arriva in occasione delle celebrazioni del trentennale delle stragi di mafia.

L’inaugurazione della parete scultorea in alto rilievi realizzata dal maestro Nicolò Giuliano è in programma domani, 22 maggio, presso il Chiostro della Questura, alla presenza delle autorità locali.

L’opera consiste in un pannello di pietra lavica con altorilievo raffigurante i Magistrati Falcone e Borsellino, nella celebre posa caratterizzata per il sorriso. Alle spalle dei due Magistrati e posti a protezione degli stessi sono raffigurati gli Agenti di scorta, in una posa simbolica frutto di un’interpretazione dell’artista che raffigura il mare e il crepuscolo.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteA Monreale si sistema la Via Pezzingoli fino all’AcquaPark
Articolo successivoMonrealexit, il comune soccombe al Tar, voterà solo chi vive nel territorio da passare a San Giuseppe Jato

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui