Il Parkrun sbarca a San Martino delle Scale tra sport e storia

Il ParkRun mette in evidenza i valori della socialità, della sana competizione e dell’aiuto reciproco

0

A San Martino delle Scale arriva il Parkrun. Si è svolto oggi il giro di ricognizione per dar vita al Parkrun presso la Neviera.

Alla cerimonia di presentazione erano presenti, Roberto Peretti, segretario regionale del sindacato Usmia interforze, l’associazione d’arma e protezione civile “Assofante”, Matteo Turibio e Matteo Cascino per l’associazione San Martino delle Scale onlus, il responsabile parkrun Italia Giorgio Cambiano e Daniele Allegra direttore parkrun di San Martino delle Scale Onlus, per l’amministrazione comunale gli assessori Luigi D’Eliseo e Letizia Sardisco.

ParkRun è un movimento sportivo non agonistico nato in Inghilterra nel 2004 grazie a Paul Sinton Hewitt, il quale decise di organizzare nel parco di Londra una mini-corsa con 13 amici. Da questa idea locale il movimento si è espanso a macchia d’olio in tutto il mondo.

Il ParkRun mette in evidenza i valori della socialità, della sana competizione e dell’aiuto reciproco. Non è una corsa agonistica, ma amatoriale, una semplice corsa per divertimento, stare insieme e condividere una sana passione comune. ParkRun è una filosofia di vita.

La Neviera Parkrun, oltretutto, concilia l’attività sportiva con un full immersion all’interno di un percorso che valorizza le bellezze naturali del territorio oltre che a raccontare importanti momenti della storia del nostro paese passando dinanzi alla stele di Rosolino Pilo, eroe del Risorgimento Italiano.

Rispondi