A San Martino delle Scale arriva il Parkrun. Si è svolto oggi il giro di ricognizione per dar vita al Parkrun presso la Neviera.

Alla cerimonia di presentazione erano presenti, Roberto Peretti, segretario regionale del sindacato Usmia interforze, l’associazione d’arma e protezione civile “Assofante”, Matteo Turibio e Matteo Cascino per l’associazione San Martino delle Scale onlus, il responsabile parkrun Italia Giorgio Cambiano e Daniele Allegra direttore parkrun di San Martino delle Scale Onlus, per l’amministrazione comunale gli assessori Luigi D’Eliseo e Letizia Sardisco.

ParkRun è un movimento sportivo non agonistico nato in Inghilterra nel 2004 grazie a Paul Sinton Hewitt, il quale decise di organizzare nel parco di Londra una mini-corsa con 13 amici. Da questa idea locale il movimento si è espanso a macchia d’olio in tutto il mondo.

Il ParkRun mette in evidenza i valori della socialità, della sana competizione e dell’aiuto reciproco. Non è una corsa agonistica, ma amatoriale, una semplice corsa per divertimento, stare insieme e condividere una sana passione comune. ParkRun è una filosofia di vita.

La Neviera Parkrun, oltretutto, concilia l’attività sportiva con un full immersion all’interno di un percorso che valorizza le bellezze naturali del territorio oltre che a raccontare importanti momenti della storia del nostro paese passando dinanzi alla stele di Rosolino Pilo, eroe del Risorgimento Italiano.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteLa monrealese Chiara Nania vince importante premio per la sua laurea in Chimica Teorica e Computazionale
Articolo successivoCommozione al Comune di Monreale, dopo 44 anni va in pensione Maria Ganci

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui