A Monreale è stato istituito il Catasto degli incendi, un “Risultato Storico” secondo l’assessore Rosanna Giannetto.

La Giunta comunale nei giorni scorsi ha approvato la delibera per l’istituzione del Catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco, in riferimento ai dati degli incendi boschivi avvenuti nel quinquennio 2017-2021.

L’atto deliberativo e gli elaborati del catasto incendi sono pubblicati all’albo pretorio. Nel corso di tale periodo, chiunque può presentare osservazioni in merito, da inviarsi all’indirizzo di posta elettronica certificata [email protected] ovvero da presentare, in formato cartaceo, all’ufficio protocollo
dell’ente.

L’iter amministrativo è stato seguito dall’assessore comunale all’Edilizia Privata, Rosanna Giannetto che ha dichiarato: “Il nostro è un risultato storico, dopo 21 anni con l’amministrazione Arcidiacono, Monreale ha un catasto incendi, che va visto come importante strumento la salvaguardia del territorio. Il catasto consentirà all’amministrazione di arginare i numerosi fenomeni incendiari che annualmente devastano il territorio. Ringrazio i dipendenti dell’ufficio tecnico ed in particolare modo l’architetto Finella Badagliacca che si è molto prodigata per la realizzazione di questo importante strumento per la salvaguardia del territorio. Grazie anche al tecnico Nicola Taibi che ha collaborato nell’identificazione delle particelle percorse dal fuoco”.

Nei terreni percorsi dal fuoco non si può edificare per almeno 10 anni. Nel progetto sono stati coinvolti gli studenti del geometra dell’Istituto Mario Rutelli. “Quello del catasto incendi è uno strumento utile al fine di prevenire ulteriori incendi – ha aggiunto l’assessore alla Protezione civile Paola Naimi – in quanto auspichiamo che sempre più proprietari terranno puliti i propri lotti di terreno per evitare i vincoli che tutti noi conosciamo”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteBreve blackout a Monreale, giovane resta chiuso in ascensore
Articolo successivoMonreale, 80 studenti ottengono la certificazione Cambridge

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui