Musica, proiezioni, recital e fiere di Natale. Tutto questo all’interno del cartellone degli eventi del Natale a Monreale. Un programma ricco di eventi per grandi e piccoli e per tutti i gusti. La presentazione del fitto cartello questo pomeriggio al Santa Caterina. Presenti il sindaco Alberto Arcidiacono, e gli assessori comunali ed i comandanti della Stazione Carabinieri Antonio La Rocca e della Polizia Municipale Luigi Marulli . Ad illustrare il programma è intervenuto il direttore artistico della rassegna Giovanni Vaglica.

“In Tempore Nativitatis Domini”, questo il titolo del programma, la cui direzione artistica è di Giovanni Vaglica. Gli eventi sono già cominciati e sono programmati fino al giorno dell’Epifania. Spazio ad animazioni per le strade dedicate ai bambini, rappresentazioni teatrali, esibizioni di gruppi folk. Il 2 gennaio uno degli eventi che certamente sarà tra i più attesi: il concerto di Daria Biancardi dedicato ai temi del Natale. Come tradizione anche il presepe vivente dell’associazione TeMa. “Il periodo delle festività – ha detto il sindaco Alberto Arcidiacono nel suo messaggio augurale alla città – rappresenta per il territorio un momento importante dell’anno, ove riaffiorano i valori forti che il Natale rappresenta: l’accoglienza, la generosità e il senso di comunità e d appartenenza; sentimenti che dall’Immacolata all’Epifania emergono ogni giorno anche nei gesti istituzionali”.

Fino al 6 gennaio sarà attivata la filodiffusione di musica natalizia per le vie della città dove sfilerà anche la banda musicale. Eventi anche nelle frazioni. A Pioppo una Fiera, concerti e bande musicali. A Villaciambra concerti in Parrocchia. Un concerto coro gospel The Nightingales Singers ensamle nella Basilica abbaziale di San Martino delle Scale.

“In occasione delle festività natalizie – si legge nella presentazione dell’assessore al Turismo e spettacolo Geppino Pupella – è stata realizzata un’edizione speciale denominata “In Tempore Nativitatis Domine”, una serie d’iniziative culturali in luoghi da scoprire e riscoprire, un’occasione che dà ai cittadini monrealesi la possibilità di riappropriarsi di questi siti e creare, al tempo stesso, momenti di sana aggregazione”. ”Il regalo più bello di questo Natale – ha aggiunto il maestro Giovanni Vaglica- è stato l’arrivo del nuovo pianoforte di proprietà del Comune di Monreale che si prefigura come importante strumento di educazione e di trasmissione della cultura. In questo cartellone abbiamo rispettato la tradizione e nello stesso tempo introdotto elementi di novità”.

L’assessore Letizia Sardisco ringraziando il direttore artistico Vaglica si è complimentata per avere dato spazio agli eventi musicali ed ha ribadito la volontà di valorizzare i siti culturali e molti eventi per bambini. Una iniziativa particolare è stata l’idea di realizzare un grande albero in mosaico dorato situato dinanzi al Duomo, ideato dal professore Renato Messina con la collaborazione di Roberto Renda che ha collaborato nella fase definitiva della installazione in tavolette di legno con diverse tonalità di oro in tutto sono 1172 tessere l’anno in cui è stato costruito i Duomo di Monreale. Presente l’assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Di Verde che ha attivato gli uffici per dare supporto per viabilità e protezione civile.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteA Monreale la collettiva curata da Ilaria Cascino, “Codici, pagine di Artista”, un inedito approccio al libro
Articolo successivoA Monreale musica natalizia per le strade della città e oggi si accende l’albero in piazza

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui