Si è svolta stamane presso la Sala Rossa del Palazzo Comunale, da parte dei Carabinieri del Reparto Biodiversità di Reggio Calabria, la consegna al Comune di Monreale della Talea di Ficus macrophilla creato per duplicazione dall’Albero Falcone che cresce davanti a quella che era l’abitazione del Giudice.

Il progetto “Un albero per il Futuro” consiste nel mettere a dimora la talea e altre specie di piante che creeranno un grande bosco diffuso che, trattenendo una grande quantità di CO2, contrasterà il cambiamento climatico.

Presenti alla consegna il primo cittadino Alberto Arcidiacono, l’assessore Letizia Sardisco, il consigliere Paola Naimi e una rappresentanza del corpo dei Carabinieri di Monreale e Reggio Calabria. A breve si deciderà dove mettere a dimora la talea come simbolo di legalità, di impegno sociale ma anche come a tutela e salvaguardia ambientale.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteGrande attesa per lo spettacolo di Daria Biancardi stasera a Monreale
Articolo successivoMonreale punta al compostaggio di comunità, finanziati progetti per oltre 650mila euro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui