Arriva una nuova richiesta di risarcimento danni al comune di Monreale a causa del manto stradale dissestato in numerose strade della periferia. Il Comune si difenderà in tribunale per evitare la spesa.

Questa volta a chiedere il risarcimento danni per le ferite subite a causa di una caduta in bicicletta è una donna, caduta del 10 agosto del 2021 in via Gioacchino Crisafulli, nella zona di San Martino delle Scale. La ciclista sarebbe caduta a causa del cattivo stato di manutenzione della stessa via, come denunciato, finendo poi in pronto soccorso.

La ciclista ha inoltrato una richiesta di risarcimento danni tramite il suo avvocato Luigi De Luca.
La somma che la vittima dell’incidente chiede al comune di Monreale ammonta a circa 24.000 euro. Adesso sarà il tribunale a decidere – prima udienza il 10 febbraio 2023 se il Comune dovrà o meno risarcire la vittima dell’incidente.

Il comune di Monreale, tramite una delibera di giunta, ha deciso che intende difendersi dalle pretese della donna e per questo motivo nominerà un legale di propria fiducia, che si presenterà in tribunale
a nome dello stesso ente.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteMonreale, via alla pulizia straordinaria della via Baronio Manfredi, scatta il divieto di sosta
Articolo successivoAppello per una cagnolina fuggita a Capodanno, si cerca il proprietario

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui