contatore free

A Monreale rivoluzione per la mensa scolastica: servizio esteso e tariffe azzerate i redditi bassi

Approvato in Consiglio il regolamento per la mensa scolastica promosso dall’assessore Giannetto

0

Monreale – L’assessore Rosanna Giannetto ha reso noto che nei giorni scorsi il Consiglio comunale ha approvato il Regolamento che disciplina l’organizzazione del servizio di mensa scolastica presso le scuole del territorio comunale.

Il nuovo Regolamento, a differenza del precedente che interessava solo le scuole materne, estende il servizio di mensa anche alle scuole primarie e secondarie di primo grado. L’obiettivo è quello di consentire agli studenti la permanenza presso i plessi scolastici anche in orario pomeridiano. Il servizio potrà essere attivato all’interno degli istituti che avranno la disponibilità dei locali mensa. Il primo Istituto a partire sarà l’ICS Margherita di Navarra

La Giunta ha inoltre approvato le nuove tariffe del servizio che prevedendo la gratuità per tutti gli studenti con ISEE inferiore ai 10.632.94 euro e una tariffa di 5,50 euro a pasto per tutti gli altri. Ciò sarà possibile anche grazie allo stanziamento di bilancio previsto già da questa annualità. “L’Amministrazione – dichiara l’assessore alla pubblica istruzione Rosanna Giannetto – vuole mantenere alto il livello del servizio offerto. È nostra intenzione promuovere iniziative volte a sviluppare una corretta educazione alimentare rivolte agli alunni”.

“Il Diritto allo studio è uno dei capisaldi del programma di governo di questa amministrazione. Per questo abbiamo voluto subito rispondere alle sollecitazioni che sono arrivate al Sindaco da parte delle famiglie, creando i presupposti per l’estensione del servizio – continua l’assessore Giannetto – siamo infatti convinti che il tempo pieno sia uno dei principali strumenti di contrasto alla dispersione scolastica e che la crescita della nostra comunità debba per forza passare da questo servizio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.