contatore free

Domenica arriva a Pioppo la 2ª edizione di “Tradizioni e delizie Pasquali”

Quasi tutto pronto per l'ennesimo evento pioppese, la frazione è sempre più viva

0

Anche quest’anno a Pioppo arriva la seconda edizione di: “Tradizioni e delizie Pasquali”, iniziativa pensata dal Comitato Pioppo Comune per la tutela e la promozione della tradizione locale del “Pupu cu l’ova”.

Ma cos’è il “Pupu cu l’ova”?

Si tratta di un’antichissima tradizione dolciaria contadina, tipica del periodo pasquale in Sicilia. U “Pupu cu l’ova” siciliano è un biscotto decorato con un uovo sodo al centro, cotto al forno, strettamente legato al simbolismo pasquale per via dell’uso delle uova. Questo dolce assume nomi diversi a seconda della località in cui viene preparato. Nel trapanese è conosciuto come “Campanaru” o “Cannatuni”, nel palermitano è chiamato “Pupu cu l’ova”, nel nisseno “Cannileri”, nell’agrigentino lo si conosce come “Panaredda”, “Cuddura cull’ovu” nel siracusano, e “Palummedda” nel catanese.

L’evento “Tradizioni e delizie Pasquali” è anche inclusività e vedrà infatti la partecipazione sia di bambini, che vorranno partecipare all’installazione artistica laboratoriale interattiva “In cammino per la Pace” sia di persone adulte che si cimenteranno nel 2° concorso del “Pupu cu l’ova”. Nel frattempo sono già in lavorazione i “Pupu cu l’ova” e saranno disponibili nei seguenti giorni e nei seguenti luoghi:

Per quanto riguarda le iscrizioni per partecipare al 2° Concorso del “Miglior Pupu cu l’Ova” si svolgeranno al momento della consegna del dolce prevista per sabato 23 Marzo dalle ore 10,00 alle ore 13,00 #Orarune

Di seguito il regolamento:

-I partecipanti dovranno realizzare “u pupu cu l’ova” secondo la ricetta tradizionale. Dovrà quindi essere realizzato con pasta frolla, contenere un uovo sodo e decorato con la glassa, la cosiddetta “lustrata” (composto di albume, limone e zucchero velato) e con i zuccherini colorati.

-Il “Pupu cu l’ova” deve essere consegnato in una apposita confezione (busta alimentare trasparente) e chiusa con apposito nastrino.
-Il “Pupu cu l’ova” dovrà essere anonimo e quindi non dovrà essere contrassegnato dal nome e cognome dell’autrice e/o autore.
-Al momento della consegna, al “Pupu cu l’ova” e all’autrice e/o autore verrà assegnato un numero identificativo.

-L’iscrizione al concorso (2 euro) avverrà alla consegna dei pupi cu l’ova prevista per Sabato 23 Marzo alle ore 10,00 alle ore 13,00 presso Orarune sede del Comitato Pioppo Comune.

Procedura di valutazione:

-I pupi cu l’ova consegnati secondo i termini di cui all’art. 2 saranno sottoposti alla valutazione di una giuria.
-La giuria si riunirà Sabato 23 Marzo 2024 alle ore 16,00 per la valutazione delle opere consegnate.
-I dolci saranno valutati in forma collegiale in funzione della creatività artistica, dell’aspetto estetico, della cottura e del confezionamento, assegnando per ogni parametro un punteggio compreso tra 5 e 10.

Proclamazione del “Pupu cu l’ova” vincitore:

-Domenica 24 Marzo 2024 la giuria tecnica comunicherà ai partecipanti l’esito della valutazione e proclamerà la vincitrice o il vincitore del concorso.
-L’autrice e/o l’autore del Pupu cu l’ova proclamato vincitore verrà premiato con un uovo pasquale

Continua a leggere le notizie di MonrealeLive, segui la nostra pagina Facebooke iscriviti alnostro canale
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.