contatore free
Messaggio elettorale a pagamento
Messaggio elettorale a pagamento
Messaggio elettorale a pagamento

Il Liceo Basile rimane a Monreale! Gioia e soddisfazione tra gli studenti

Il grande lavoro di coordinazione tra i Primi Cittadini di Palermo e Monreale e della Dirigente scolastica ha permesso agli studenti di rimanere sul territorio

0

Al rientro dalle vacanze Pasquali gli studenti del Liceo Classico e Scientifico Emanuele Basile hanno ripreso le lezioni in un nuovo plesso. Difatti il Liceo monrealese è stato trasferito in questi giorni nei locali siti in Salita San Gaetano a Monreale, rimanendo sempre sul territorio in attesa che i lavori edili dei locali del Liceo sito in Via Cappuccini possano iniziare. Di seguito il commento di Elio Ganci, Rappresentate d’Istituto del Liceo Basile:

“Giovedì 4 aprile noi studenti del Liceo Classico e Scientifico Emanuele Basile abbiamo ripreso le lezioni, dopo la pausa Pasquale, nella nuova sede ubicata presso la Salita San Gaetano a Monreale. Un trasferimento indispensabile per consentire i necessari lavori di edilizia del plesso Basile, resi possibili grazie ad un finanziamento PNRR. All’inizio dell’anno scolastico la Città Metropolitana di Palermo, ente di competenza delle scuole secondarie di secondo grado, proponeva il trasferimento del Liceo in locali di Palermo nonostante il parere sfavorevole di studenti e genitori. Fondamentale ed indispensabile è stato l’intervento del Sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono, che ha supportato la Dirigente scolastica, Loredana Lauricella ed ha interagito con la Provincia e con il Sindaco Roberto Lagalla. Quest’ultimo si è mostrato sensibile al problema, anche per i suoi trascorsi da Assessore Regionale all’Istruzione e già Rettore dell’Università di Palermo, per trovare una soluzione che permettesse agli studenti di rimanere nel proprio territorio.
Dopo varie ricerche, sono stati individuati, grazie anche al consigliere Oddo, i locali ubicati presso la Salita San Gaetano. I locali idonei per ospitare diciassette classi del Liceo Scientifico e Classico e durante le vacanze Pasquali è pertanto avvenuto il trasloco, gestito dalla ditta predisposta dalla Provincia di Palermo coadiuvata anche da alcuni dipendenti del Comune di Monreale, dal personale scolastico ATA e dai docenti dello staff di Presidenza tra cui i professori Campione, Lupo e Nicolosi.
Giovedì, il primo giorno di scuola dopo le vacanze; tutto è stato pronto per lo svolgimento delle attività didattiche: ogni aula dotata di banchi, sedie e lavagne interattive e il laboratorio di informatica già installato. Ampi spazi all’esterno ci permettono di svolgere la ricreazione all’aperto con una straordinaria vista su Palermo. Si provvederà nei prossimi giorni alla rete Internet e prima dell’arrivo della stagione invernale al sistema di riscaldamento.
Piccola insoddisfazione riscontrata è l’assenza di una palestra, ma la Dirigente scolastica ha comunicato che con il Sindaco sta cercando una soluzione per garantire lo svolgimento curriculare delle ore di attività motoria. Sempre giovedì il Sindaco ha fatto visita a noi studenti, insieme alla Presidente del Consiglio d’Istituto, Paola Naimi, chiedendoci impressioni e segnalazioni di eventuali criticità riscontrate, dimostrando grande attenzione per noi studenti concittadini.
In qualità di Rappresentante d’Istituto e a nome di tutti gli studenti esprimo soddisfazione e gioia per la sistemazione trovata, in considerazione del fatto che il Liceo Basile-D’Aleo, che forma generazioni monrealesi da 40 anni e che ha un’ identità storica ben consolidata, rappresenta un valore aggiunto per il territorio.
A nome di tutti gli studenti, ringrazio vivamente per l’impegno profuso la Dirigente Scolastica, il Sindaco di Monreale, il Sindaco di Palermo, Suor Caterina, per avere fatto si che il nostro sogno di rimanere radicati nel nostro territorio e senza divisioni tra Liceo Classico e Scientifico diventasse realtà.
Elio Ganci, Rappresentante d’Istituto del liceo Basile.”

 

Il lavoro coordinato tra i primi cittadini di Palermo e Monreale e la Preside dell’Istituto scolastico ha portato ad un ottimo risultato nonostante le numerose sfide affrontate per portare a termine questo trasloco, si tratta di una vittoria per tutti gli studenti del plesso che non dovranno emigrare su locali distanti dal proprio comune.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.