contatore free

Marco Intravaia: “Non abbandono Arcidiacono e Monreale, lascio Fratelli d’Italia”

0

Terremoto nel centrodestra monrealese. Marco Intravaia lascia il partito di Giorgia Meloni dopo l’autosospensione dei giorni scorsi. “Lascio Fratelli d’Italia perché non posso accettare scelte in contrasto con gli interessi della mia città, come sostenere un candidato alternativo ad Arcidiacono. Non ho trovato nessuna disposizione all’ascolto da parte della dirigenza provinciale e regionale che, contro ogni logica, ha provato ad impormi l’abbandono del progetto civico di cui, cinque anni fa, sono stato uno degli artefici principali e che mi ha portato a ricoprire la carica di presidente del Consiglio Comunale. Con consapevolezza hanno ignorato i tre mila voti con cui i miei concittadini mi hanno dato fiducia alle scorse elezioni regionali e, di conseguenza, a FDI; con la stessa cecità non hanno ascoltato la comunità che invoca a gran voce la riconferma di Arcidiacono, dei cui risultati siamo orgogliosi perché sono anche i nostri. Mai avrei potuto nemmeno vagliare, figuriamoci accettare, l’ipotesi, prospettatami dal partito, di candidarmi contro Arcidiacono, insieme a cui abbiamo lavorato tanto per cambiare il volto di Monreale”.

Intravaia attacca gli ormai ex compagni di partito. “Per sostenere una candidatura non in sintonia con il sentire della gente, FDI ha improvvisato una lista con metà candidati provenienti da fuori Monreale”

“Per me, oggi come sempre, il bene della mia città e dei miei concittadini viene prima di tutto, prima del partito e di qualsiasi calcolo politico premiante militanze e inquilini di palazzo, logiche che non mi appartengono. Non ho mai accettato imposizioni e mai le accetterò, figuriamoci se queste risultano essere lesive per Monreale e per il suo futuro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.