contatore free

Cinque anni di lavoro non stop per la prima commissione, approvati regolamenti chiave per la Monreale

0

MONREALE – Si concludono cinque anni di intenso lavoro per la prima commissione consiliare di Monreale, che ha recentemente fatto il punto su questo lungo periodo di attività. La commissione, composta dai consiglieri Giuseppe La Corte (presidente), Mimmo Vittorino (vicepresidente), Paola Naimi, Riccardo Oddo, Flavio Pillitteri e Michele Tusa, si è dedicata alla stesura e revisione di numerosi regolamenti, fornendo sempre un supporto professionale all’amministrazione comunale.

Durante l’elaborazione dei vari regolamenti, la commissione ha riscontrato una grande condivisione da parte di tutti i consiglieri comunali, in particolare con la quarta commissione, grazie al presidente Angelo Venturella. Tra i regolamenti più significativi si segnalano quello sulla bigenitorialità, che ha visto Monreale essere tra i primi comuni in Italia ad adottarlo, e quelli sulla democrazia partecipata, sul servizio scuolabus, sulla consulta giovanile e sulle modifiche del regolamento delle consulte di frazioni.

Sono state apportate anche diverse modifiche a regolamenti preesistenti, come quelli sulla polizia mortuaria, il servizio acquedotto, l’occupazione di suolo pubblico, la destinazione dei beni confiscati alla mafia e le pari opportunità. Infine, alcuni regolamenti, come quelli relativi al Garden sharing, alla ZTL comunale, ai parcheggi a pagamento, ai pass per disabili, al mercato contadino, alle sagre, feste e fiere paesane, al verde pubblico e al servizio di noleggio con conducente, sono in attesa dei necessari pareri degli uffici competenti.

Il presidente La Corte ha espresso la sua soddisfazione per l’operato della commissione, definendola “compatta, propositiva e sempre disponibile al dialogo con tutte le forze politiche”. Ha inoltre ringraziato i dirigenti e i funzionari comunali per la loro collaborazione e disponibilità, nonché la segretaria Daniela Lo Piccolo e Adele Grasso per la loro preziosa professionalità. Un commosso ricordo è stato rivolto ad Angela Lucchese, segretaria della commissione prematuramente scomparsa.

Il lavoro svolto dalla prima commissione consiliare di Monreale nel quinquennio 2019-2024 rappresenta un esempio di dedizione e impegno al servizio della comunità, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita dei cittadini attraverso una normativa aggiornata e al passo con i tempi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.