Delegazione di Pioppo senza servizio anagrafe, Lo Coco presenta un’interrogazione

0

Monreale, 26 ottobre – La delegazione municipale di Pioppo, da tre mesi, dopo il trasferimento del personale, è priva del servizio di stato civile e anagrafe. A rendere nota la problematica che affligge soprattutto gli anziani della frazione monrealese è il consigliere comunale di Alternativa Civica Giuseppe Lo Coco.

La delegazione di Pioppo è ormai priva di servizi che prima venivano garantiti da impiegati comunali ai quali sono stati affibbiati altri incarichi. Lo Coco in particolare riporta il caso del dipendente comunale Di Maria che oggi è stato assegnato al corpo di polizia municipale con la funzione di ausiliare del traffico; il consigliere lamenta la mancata sostituzione dello stesso che ha lasciato un posto vacante in delegazione.
“E’ inconcepibile – dichiara Lo Coco – che in una frazione di 6 mila abitanti per ritirare dei documenti ci si debba recare a Monreale soprattutto per anziani e cittadini con ridotta mobilità. Ci sono molti anziani che ogni anno devono presentare all’INPS alcuni documenti da ritirare al comune per non vedersi sospendere la pensione, in questi casi si vengono a creare delle difficoltà oggettive non indifferenti”.

Lo Coco si chiede poi a cosa serva mantenere aperti i locali quando nessun servizio ai cittadini può essere erogato. “Ho presentato il problema al sindaco già 3 mesi orsono senza ottenere risposte – continua Lo Coco – adesso ho presentato una interrogazione consiliare con la quale chiedo la continuità del servizio e che sarà discussa durante il prossimo consiglio comunale”.

Rispondi