Monreale, più di 40 pali dell’illuminazione pubblica pericolanti, necessaria la messa in sicurezza

0

Monreale, 5 novembre – Dopo una segnalazione da parte dei vigili urbani del comune di Monreale è stato reso necessario un intervento immediato a causa di un palo ceduto in via Biagio Giordano a Monreale. I tecnici comunali sono intervenuti immediatamente attivando la procedura d’urgenza per la messa in sicurezza dei luoghi.

Il lavoro è stato eseguito dagli operai della ditta Ca.va.pi., coordinati dal dirigente architetto Cangemi e dall’architetto Gebbia. Sul posto si è recato anche l’assessore ai Servizi a Rete Santo D’Alcamo il quale, d’accordo con il dirigente e dopo aver concordato gli interventi con il primo cittadino, ha dato indicazioni per rimuovere altri 40 pali d’illuminazione pubblica a rischio crollo. “Mi dispiace dover lasciare alcune aree al buio – ha dichiarato l’assessore D’Alcamo – Mi impegno ad effettuare la sostituzione dei pali rimossi prima possibile. La rimozione degli stessi è indispensabile per l’incolumità delle persone. Preferisco il buio alle lacrime”. Le aree interessate dalle operazioni di messa in sicurezza sono la via Biagio Giordano, Corso Pietro Novelli, nei pressi del cimitero, e Aquino lungo Fondo Pasqualino.

In questi giorni intanto è andata a buon fine la gara d’appalto, tramite procedura negoziata, che ha assegnato alla Edil Nardi Costruzioni di San Giuseppe Jato i lavori per la manutenzione della rete d’illuminazione pubblica. I lavori, come ha spiegato l’assessore D’Alcamo, riguarderanno tra l’altro anche la messa in sicurezza di numerosi pali che si trovano in precarie condizioni.

Rispondi