Il Duomo di Monreale seconda attrazione Unesco più apprezzata d’Italia, lo dice Tripadvisor

0

Monreale, 30 novembre 2017 – Il Duomo di Monreale è il secondo monumento italiano, tra quelli inseriti nella World Heritage List, più apprezzato. Almeno secondo gli utenti del celebre sito web di recensioni online Tripadvisor. Il portale, che raccoglie recensioni su hotel, bed and breakfast, ristoranti e altre attività legate al mondo dell’accoglienza e della ristorazione, contiene anche una ricca sezione dedicata alle giudizi sulle attrazioni turistiche.

Nella lista mondiale stilata dal sito leader al mondo delle recensioni online, l’Italia si piazza in sesta posizione con i Sassi di Matera, città che nel 2019 sarà Capitale europea della Cultura. Estrapolando i dati relativi ai soli monumenti italiani, gli antichi rioni di tufo della città lucana precedono il Duomo di Monreale e il centro storico di Siena. «Le classifiche dei siti patrimonio dell’Unesco più apprezzati dai viaggiatori internazionali in Italia e nel mondo – spiega una nota – sono basate sul punteggio medio delle recensioni relative alle attrazioni dichiarate patrimonio dell’Unesco presenti su TripAdvisor».

La top 10 italiana vede quindi al top i Sassi di Matera, unico sito italiano premiato anche nella classifica mondiale. Secondo il Duomo di Monreale entrato nella lista dell’Unesco all’interno dell’Itinerario Arabo-Normanno insieme ai monumenti di Palermo e al Duomo di Cefalù. Per il magnifico monumento monrealese gli utenti hanno inserito più di 4 mila recensioni e l’84 percento degli utenti lo ha valutato Eccellente, consentendo di ottenere ben 5 stellette.

Sul terzo gradino del podio dei siti Unesco più apprezzati in Italia c’è il centro storico di Siena, seguono la Basilica patriarcale di Santa Maria Assunta ad Aquileia, Val d’Orcia in Toscana, Basilica di San Francesco ad Assisi e Costiera Amalfitana. Chiudono la classifica italiana Pompei, il centro storico di Firenze e Venezia. Angkor Wat in Cambogia è il sito Unesco più apprezzato del mondo dagli utenti di TripAdvisor.

Foto in copertina di Massimo Palmigiano

Rispondi