«Sentinelle dell’Ambiente». Il Corpo Forestale incontra gli studenti di San Martino delle Scale

0

Monreale, 8 maggio 2018 – Una mattina in mezzo alla natura, tra i boschi di San Martino delle Scale. Quella appena trascorsa, per gli studenti della scuola ICS Guglielmo II, succursale di San Martino, sarò una giornata da ricordare. Gli scolari hanno avuto la possibilità di incontrare il Corpo Forestale della Regione Siciliana, nell’ambito di una serie d’incontri che Gaetano Guarino, funzionario direttivo del Corpo Forestale, ha intrapreso nel corso di questi mesi, coinvolgendo prima di tutto i bambini, coloro che avranno il compito, in futuro, di conservare il patrimonio naturale e paesaggistico lasciato loro in eredità.

I ragazzi, nominati Sentinelle dell’Ambiente, hanno imparato cosa significa rapportarsi con la natura e con il territorio in cui vivono, hanno discusso su uno dei problemi principali che minacciano il patrimonio boschivo siciliano, la piaga degli incendi. Gli studenti hanno, inoltre, appreso il concetto di Bellezza. «Bellezza dei boschi, bellezza della Neviera – afferma Gatano Guarino -, bellezza degli occhi incuriositi dei giovani scolari che, con il loro sguardo infondono una speranza per il futuro. Quei giovani che ho incontrato, dimostrano che, curandoli con l’Istruzione scolastica, con l’educazione ambientale e quindi educandoli alla bel

lezza e al rispetto verso tutto ciò che li circonda, saranno individui adulti in una società sana. Perché loro sono e continueranno ad essere sani».

All’incontro, che si è tenuto alle Neviere di San Martino e che è stato realizzato grazie all’interessamento di Davide Mangano, hanno preso parte anche gli uomini del Servizio Rurale e Territoriale del Corpo Forestale, che curano le aree verdi della frazione monrealese, alcuni componenti dell’Associazione Oltre Verde.

Rispondi