Passa il Giro d’Italia, asfalto temporaneo in via Cappuccini e Arcivescovado

Si tratta di una coltre di asfalto speciale che non danneggia il marmo e che sarà subito rimosso una volta passato il Giro

0


Continuano a Monreale i lavori di messa in sicurezza delle strade in vista del 3 ottobre, giorno in cui è prevista la partenza del Giro d’Italia 2020 proprio dalla città normanna. Nelle more di permettere ai ciclisti un passaggio in sicurezza da via Cappuccini e via Arcivescovado, questa mattina è stato messo in posto un l’asfalto sulle basole marmoree.

Si tratta di una coltre di asfalto speciale che non danneggia il marmo e che sarà subito rimosso una volta passato il Giro. L’intervento è stato autorizzato dalla Sovrintendenza ai Beni Culturali, come ha confermato a MonrealeSì il sindaco Arcidiacono. La richiesta e la proposta d’intervento sono state avanzate da RCS, che si occupa dell’organizzazione del Giro d’italia, per la sicurezza dei ciclisti.

Intanto questa mattina è stato installato il tappetino bituminoso in via Cappuccini. Al fine di proteggere il basolato storico è stato anche steso un sistema di protezione. Sul posto si trovano il sindaco Alberto Arcidiacono, l’assessore Geppino Pupella e tecnici comunali che stanno monitorando i lavori. “Abbiamo iniziato l’intervento in via Cappuccini – fa sapere il primo cittadino – Attenzione, l’asfalto provvisorio è stato steso sopra un telo sintetico per proteggere la pavimentazione storica. Dopo il giro verrà rimosso insieme alla copertura sintetica”.

Rispondi