Covid-19, a Monreale si riorganizza il COC

Per una migliore gestione dell'emergenza sanitaria

0

Il Comune di Monreale riorganizza il Centro Operativo Comunale (COC) per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Si tratta dell’organo di protezione civile comunale che viene attivato solitamente per gestire emergenze o paventate emergenze con elevati livelli di allerta.

In particolare, il sindaco Arcidiacono e la giunta stanno organizzando la struttura, nominando funzionari e dirigenti che avranno il compito di gestire l’emergenza legata ai nuovi casi di Covid-19, gestire la comunicazione con le autorità sanitarie e con la cittadinanza.

“Nessuna emergenza – ci tiene a sottolineare il sindaco – si tratta di un provvedimento che ci consentirà di affrontare meglio la situazione che comunque è sotto controllo”.

Il COC era stato convocato nel marzo scorso durante la prima fase dell’emergenza sanitaria.

Intanto a Monreale il bilancio dei cittadini positivi è ancora fermo a 32 ma un ulteriore balzo potrebbe giungere nei prossimi bollettini. Questa mattina è giunta la notizia della positività dell’odontoiatra monrealese Filippo Di Fazio. Il medico ha voluto rendere nota la sua positività al Covid-19 per senso di responsabilità nei confronti dei pazienti e dei cittadini monrealesi. Dopo aver accusato alcuni sintomi tipici del Covid-19, è stato sottoposto al tampone, risultato poi positivo. Di Fazio si è recato poi al Covid Hospital del Cervello di Palermo dove è stato sottoposto ad alcuni accertamenti.

Rispondi