Covid-19, ad Altofonte muore un uomo, casi in aumento

La notizia è stata data in tarda serata dal sindaco Angela De Luca

0

Una triste notizia per la città di Altofonte che piange una vittima causata dal Covid-19. È Ignazio Frangipane il nome della persona deceduta a causa delle complicazioni dovute all’infezione da Coronavirus. Lo ha comunicato il sindaco Angela De Luca.

“La situazione è molto grave – dice la prima cittadina – cosi come nel resto dei comuni italiani. I casi anche ad Altofonte sono in aumento in maniera esponenziale. Tra essi alcuni ospedalizzati e molti fortunatamente senza sintomi”.

La notizia del decesso ad Altofonte

Il pensiero della De Luca nei confronti del concittadino scomparso. “Un pensiero particolare lo esprimo alla famiglia del nostro concittadino deceduto a causa del covid, Ignazio Frangipane”.

Domani e lunedì, ha fatto sapere il sindaco, attraverso lo screening che verrà effettuato dall’Usca Guadagna ai ragazzi entrati in contatto con compagni di classe positivi, si riuscirà a capire e approfondire meglio la situazione per poter valutare la ripresa della didattica in presenza. Ad Altofonte, infatti, nei giorni scorsi le scuole sono state chiuse con ordinanza sindacale.

Il monito del sindaco

“Purtroppo si notano molti ragazzi e anche bambini girare per le vie del paese. Ho informato il comandante della polizia municipale e il comandante dei carabinieri affinché intensifichino i controlli. Un grande abbraccio a tutti coloro i quali si trovano ad affrontare, nel silenzio delle loro case, una quarantena fatta di paura e di insicurezza, in alcuni casi lontani dai propri cari e col pensiero a chi si trova in ospedale e non può ricevere il conforto necessario. Dura, durissima, un dramma che solo seguendo le regole possiamo sconfiggere. Domani è il fine settimana, molti aspettano questi giorni per incontrarsi con amici e parenti, per stare un pò insieme, per esorcizzare il momento: vi invito ad evitare, vi consiglio di stare a case, uscire solo per necessari motivi, il virus cammina tra le famiglie, interi nuclei familiari sono colpiti. Stiamo per un pò solo con i nostri conviventi ed attendiamo che questa grande ondata di contagi si plachi”.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.