Acquisto di beni e fornitura di servizi necessari a fronteggiare l’emergenza sanitaria nelle strutture scolastiche, a causa del Covid19 oppure manifestazioni ludico-ricreative e culturali per i giovani oppure acquisto di beni funzionali al decoro e all’arredo urbano. Sono le tre opzioni a cui i monrealesi possono dare una preferenza grazie allo stanziamento di alcuni fondi per la cosiddetta Democrazia Partecipata.

La giunta monrealese, guidata dal sindaco Alberto Arcidiacono, invita i cittadini a scegliere tra queste tre opzioni. In palio ci sono circa 17mila euro, pari al 2% dei trasferimenti regionali per l’anno 2020. I cittadini che volessero votare le tre opzioni, possono farlo utilizzando l’apposito modulo scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Monreale o ritirandolo direttamente presso l’Ufficio protocollo del Comune a partire da domani, 15 dicembre. Il modulo, debitamente compilato, dovrà essere consegnato a mano presso l’Ufficio protocollo del Comune di Monreale o inviato mazzo posta elettronica all’indirizzo [email protected] entro il 30 dicembre.

In particolare, i fondi ammontano a 17.250 euro da utilizzarsi con lo strumento della Democrazia Partecipata e vengono utilizzate attraverso il coinvolgimento della cittadinanza, consistente nella pubblicazione di apposito avviso.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteMonreale, grosso fico d’India frana sulla strada
Articolo successivoPiazza San Castrense si tinge di rosso con Stelle di Natale e i vasi di Nicolò Giuliano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui