Notte di fuoco a San Giuseppe Jato, fermato 27enne

Un incendio in un capannone di contrada Traversa tra Monreale e San Giuseppe Jato

0

Notte di fuoco a San Giuseppe Jato dove i Carabinieri della locale stazione hanno fermato un ragazzo di 27 anni, accusato di aver dato alle fiamme un’automobile. La vicenda si è consumata questa notte.

Attorno all’1 di notte i residenti della via Giovanni XXIII sono stati svegliati dal fumo proveniente da un’auto che bruciava. Le fiamme hanno completamente distrutto una Fiat Punto. I Carabinieri hanno fermato F. P., 27 anni, che è stato relegato ai domiciliari in attesa di convalida da parte del giudice. È accusato di aver innescato l’incendio che ha distrutto la vettura.

Lo stesso 27enne sarebbe l’autore di un altro rogo avvenuto nelle scorse settimane. Sul luogo dell’incendio sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i carabinieri della stazione di San Giuseppe Jato.

Durante la notte un altro incendio si è sviluppato all’interno di un capannone di contrada Traversa, tra Monreale e San Giuseppe Jato. In questo caso pare che il rogo non abbia matrice dolosa.

Rispondi