Caos a Monreale dove si assiste a scene di ordinaria confusione a causa di automobilisti indisciplinati. Così per mezz’ora il centro urbano si trasforma in un delirio generale tra urla e imprecazioni. C’è anche chi chiama i Carabinieri nell’attesa che arrivi un vigile urbano.

Sono le 17.30 e a Monreale sembra che la zona rossa proprio non esista. Da via della Repubblica, a Via Venero, al Canale, a via Garibaldi una lunghissima fila di automobili. La causa? Un forgone parcheggiato in zona rimozione in via Venero che intralcia la circolazione. Arriva il bus Ast ed ecco l’ingorgo.

Per circa mezz’ora decine di automobilisti inferociti sono rimasti invischiati in un fitto caos di auto tra grida e clacson. “Dove sono i vigili urbani?”, si chiede uno dei malcapitati automobilisti. C’è anche chi chiama il 112 chiedendo di intervenire visto il blocco che va avanti da mezz’ora.

Alla fine arriva però la situazione si sblocca. L’automobile in sosta vietata viene rimossa e tutto torna alla sua “normalità”.

Seguici su Facebook
Articolo precedenteSesso con minorenni, Pampa e Vicari fanno scena muta davanti al Gip
Articolo successivoL’architetto Giulia Pellegrino dona progetto di arredo urbano a Monreale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui