MonrealeLive.it
Giornale Online di Monreale

A Monreale più spazio a giovani e sport, La Corte chiede istituzione delle Consulte

Due interrogazioni del consigliere del Carroccio indirizzate al sindaco Arcidiacono

Più spazio ai giovani monrealesi in politica, coinvolgendoli anche nelle dinamiche decisionali dell’amministrazione comunale. Per questo il consigliere comunale della Lega, Giuseppe La Corte, ha presentato due distinte interrogazioni consiliari indirizzate al sindaco di Monreale, Alberto Arcidiacono.

La Consulta giovanile a Monreale

In particolare, La Corte chiede al primo cittadino d’istituire anche a Monreale la Consulta giovanile. Un esperimento che venne fatto a Monreale durate la legislazione Di Matteo e che portò alla creazione di un organo consultivo. La Consulta giovanile era formata da giovani provenienti da tutte le frazioni monrealese e si occupò di dare un contributo concreto nell’organizzazione di eventi che coinvolgevano i ragazzi del territorio.

L’interrogazione di La Corte

“Dopo un anno dall’insediamento del sindaco – spiega il consigliere del Carroccio – non si è provveduto al bando per i componenti della Consulta e non è stato ancora data la possibilità alle associazioni no-profit e ai giovani interessati di portare il loro contributo alla vita amministrativa della città”.

Una consulta sportiva

La Corte chiede anche l’istituzione di una Consulta sportiva. “Negli anni passati – spiega -, quando ho rivestito il ruolo di assessore allo Sport, ho istituito questa Consulta affinché si occupasse delle varie problematiche dello sport e calendarizzare tutti gli eventi sportivi, evitando, a volte di avere più manifestazioni lo stesso giorno”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.