MonrealeLive.it
Giornale Online di Monreale

Assolto Giovan Battista Ciulla, condannato per mafia non c’entra con la droga

Era uno dei 4 imputati del processo relativo al ritrovamento del carico di sostanza stupefacente a San Giuseppe Jato

Giovan Battista Ciulla, monrealese, non c’entra nulla con quel magazzino di San Giuseppe Jato in cui vennero trovati oltre 4 chili di droga. Per questo il Gup di Palermo lo ha assolto. Il fisioterapista, già condannato per mafia, è stato processato in abbreviato.

Come riporta Live Sicilia, Ciulla – avvocato difensore Roberto Mangano – era uno dei 4 imputati del processo relativo al ritrovamento del carico di sostanza stupefacente. Gli latri tre hanno scelto il rito ordinario.

La droga venne ritrovata in un magazzino del centro jatino, nascosta in una cisterna e in una vettura. La droga sarebbe stata destinata alle piazze di spaccio del Palermitano. Ciulla però non c’entrerebbe con la vicenda secondo il giudice per l’udienza preliminare. L’uomo poi però sarebbe stato arrestato nell’ambito di una operazione antimafia.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.