Palloncini e lacrime al funerale del giovane Carlo, il papà, “Non lo abbiamo mai abbandonato”

Il funerale di Carlo Mangiacavallo, 25 anni, a Monreale

0

MONREALE – Palloncini bianchi e applausi ma anche tante lacrime. Questa mattina presso la chiesa di Santa Teresa, a Monreale, il funerale di Carlo Mangiacavallo, il giovane 25enne monrealese tragicamente scomparso nella tarda serata del 16 settembre a causa di un arresto cardiaco. Momenti di dolore e commozione all’interno della chiesa monrealese in cui sono accorse decine di persone tra familiari, amici e parenti del giovane, che si sono voluti stringere attorno alla famiglia Mangiacavallo colpita dalla grave perdita.

Il padre in lacrime, “Era devoto al SS Crocifisso”

Toccante il breve discorso fatto davanti alla bara del figlio dal padre. “Carlo era un ragazzo molto buono e molto religioso, era devotissimo al SS Crocifisso e alla Madonna. Mi chiedeva molto spesso ‘papi, quando mi chiuderete nella tomba’, e io gli ricordavo sempre che era ancora troppo giovane per pensare a queste cose. Mi chiedeva anche spesso di non essere mai lasciato solo. Noi non lo abbiamo mai abbandonato, la famiglia non ha mai pensato di non prendersi cura di lui”.

Le parole di conforto del sacerdote

Significative anche le parole del sacerdote che ha officiato il rito. “Ogni giorno viviamo e spesso non ce ne rendiamo nemmeno conto della vita che passa. Il fatto che esistiamo e che ce ne rendiamo conto, ci fa comprendere che siamo in relazione con qualcuno. Non possiamo vivere per noi stessi. La logica della nostra esistenza è segnata da questa profonda verità. Dobbiamo imparare a vivere e dobbiamo costruire in maniera più profonda le nostre relazioni. Carlo è stato strappato alla famiglia così d’improvviso. Non cadiamo nel nulla ma nelle braccia di chi ci ama e ha preparato un posto per noi. Carlo ha già trovato il posto preparato per lui”.

Il messaggio del sindaco di Montemaggiore

Al cordoglio si è unito anche il sindaco di Montemaggiore Belsito che ha inviato un breve messaggio alla famiglia. “Il Sindaco, l’Amministrazione Comunale e tutta la nostra Comunità di Montemaggiore Belsito si uniscono al dolore della famiglia Mangiacavallo per la prematura scomparsa del giovane Carlo”.

LEGGI ANCHE:
La Sinfonica e il Coro Lirico Mediterraneo apriranno la Settimana di Musica Sacra di Monreale
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.