La favola di Charlotte e Jaime a Monreale, nozze da sogno tra sangue blu

Lei, Lady Charlotte, è arrivata assieme al padre. Un abito semplice ma raffinato. Lui in tight, elegantissimo ed emozionato

0

Un matrimonio da fiaba, come tutte le ragazze sognano. Questa mattina Monreale ha fatto da location alle nozze reali tra don Jaime, uno degli eredi dei Borbone, ex monarchi del Regno delle Due Sicilie, e Lady Charlotte, anche lei di sangue nobile, Contessa di Lindsay.

Un matrimonio semplice e dai toni sobri ma anche sfarzoso a tratti. Al centro dell’attenzione, come ogni matrimonio, è stata la sposa, giunta davanti al magnifico Duomo di Monreale su una carrozza, guidata da un elegante cocchiere e trainata da quattro cavalli bianchi. Al suono delle cornamuse ha avuto inizio l’evento mentre tutti gli invitati, circa 200, provenienti da tutto il mondo, accedevano dentro la piazza. Tanti i nobili tra gli invitati che per il Royal Wedding, hanno esibito vesti variopinte e cappelli fuori dal comune.

Lei, Lady Charlotte, è arrivata assieme al padre. Un abito semplice ma raffinato. Con una tiara al capo, Charlotte ha sfoggiato un vestito da sposa a principessa non scollato. Manica rigorosamente lunga in pizzo, come si addice a una reale, e gonnellone in seta con una vistosa coda. In mano un bouquet adornato da fiori bianchi. Insomma, nozze come una favola. Don Jaime, emozionatissimo, è arrivato a bordo di una Mercedes. Anche lui sobrio ed elegante con un tight. La mamma ha fatto da padrona all’entrata, con un vestito lungo rosa, impossibile non notare il copricapo con velo nero in pizzo.

LEGGI ANCHE:
Monreale avrà un nuovo "Piano regolatore" dopo 43 anni, via alla redazione del PUG

La piazza di Monreale si è riempita per assistere all’entrata degli sposi. Numerosi i monrealesi presenti e i turisti che si sono fermati per immortalare l’entrata. Tra gli invitati anche diverse autorità. Diversi membri della giunta regionale, il sindaco di Palermo e il sindaco di Monreale.

Così anche Monreale, come Taromina, Scicli, Noto e altre bellissimi luoghi della Sicilia, si riscopre meta scelta da personalità celebri – e per Monreale si tratta di reali – per coronare il proprio sogno d’amore.

“È stato un grande onore partecipare a questo evento che rimarrà nella storia di Monreale”, sono le parole del primo cittadino Arcidiacono. “Le bellezze architettoniche e paesaggistiche della nostra città sono state valorizzate dall’atmosfera fiabesca che le nozze reali hanno creato in una cornice che auspichiamo rimanga nel cuore degli sposi, cui riservo l’augurio di una lunga e gioiosa vita insieme da parte di tutti i Monrealesi”.

LEGGI ANCHE:
Sudore, fatica e voglia di fare, i percettori del Reddito di Basta Crederci
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.