Non garantito diritto allo studio ad alunni disabili anche a Monreale, emendamento Pd stanzia 2 milioni

Quello dell'assistenza scolastica per i ragazzi disabili è un problema che si ripresenta ogni anno

0

A causa della mancanza di risorse economiche sono diversi i Comuni della Sicilia che non riescono a garantire il diritto allo studio agli studenti che necessitano di servizi particolari per poter partecipare alle lezioni. Come sempre è l’anello più debole del sistema che soffre maggiormente e gli studenti non autosufficienti e i loro genitori ne sanno qualcosa. Quello dell’assistenza scolastica per i ragazzi disabili è un problema che si ripresenta ogni anno e che la politica regionale non ha mai del tutto risolto. Anche diversi studenti monrealesi conoscono bene la situazione.

L’emendamento all’Ars

Della questione se ne parla e se ne parlerà ancora. Intanto all’Ars qualcosa si muove. È giunto ieri un emendamento al disegno di legge di variazione di Bilancio regionale da parte del partito Democratico. L’atto mira allo stanziamento di 2 milioni di euro a favore dei comuni che potranno così garantire il servizio agli studenti. “E’ urgente garantire il diritto allo studio e l’erogazione del servizio di assistenza igienico personale a tutti gli alunni con disabilità delle scuole di ogni ordine e grado. E’ inaccettabile che centinaia di studenti con disabilità non possano frequentare la scuola primaria e secondaria di primo grado perché alcuni Comuni, come ad esempio Monreale non hanno potuto, per ragioni di bilancio, garantire l’assistenza igienico personale”. Lo dice Giuseppe Lupo capogruppo Pd all’Ars.

Le somme per i Comuni

Come detto, il Pd ha presentato un emendamento alla variazione di Bilancio. “E’ velleitario immaginare che dall’oggi al domani il servizio venga assicurato dalle scuole che non dispongono delle risorse e del personale specializzato. Per questo – aggiunge – abbiamo presentato un emendamento al disegno di legge di variazione di Bilancio, in discussione a Sala d’Ercole, che prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per l’anno 2021 a favore dei Comuni per garantire i servizi di assistenza. Mi auguro – conclude Lupo – che la proposta del Pd sia condivisa da tutte le forze parlamentari e approvato già la prossima settimana ”.

LEGGI ANCHE:
L'anima de Le Vie dei Tesori a Monreale accolti dal sindaco, sono giovani e volontari
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.