Riprendono le processioni a Monreale e nella Diocesi, decreto di Pennisi

Le processioni potranno essere organizzate solo in zona bianca

0

A Monreale e in tutta la Diocesi tornano le processioni religiose. Lo ha deciso l’arcivescovo di Monreale, Michele Pennisi, che ieri ha firmato un decreto apposito. Le processioni potranno essere organizzate solo in zona bianca.

L’attuale andamento della pandemia e i nuovi metodi per contrastarla suggeriscono di poter riprendere, permanendo in zona bianca, le processioni con la partecipazione del popolo durante l’intero tragitto, così come confermato anche dalla lettera della Presidenza della Conferenza Episcopale Italiana del 29 luglio scorso.

Alle processioni non possono prendere parte coloro che hanno sintomi influenzali, coloro che sono in isolamento o quarantena, coloro che hanno avuto contatti stretti con persone risultate positive nei 14 giorni precedenti, salvo diversa indicazione dell’Autorità sanitaria. Per partecipare alla processione, inoltre, tutti procederanno ordinatamente in una o più file.

Chi parteciperà alle manifestazioni religiose, inoltre, dovrà mantenere sempre la distanza interpersonale di almeno 1 metro e indossare sempre la mascherina anche se il percorso sarà interamente all’aperto. Secondo lw disposizioni del vescovo, inoltre, i cantori potranno togliere la mascherina solo se manterranno la distanza interpersonale di 2 metri.

Nel corso delle processioni vi saranno alcuni responsabili dell’ordine della processione individuati dal Parroco.
“Resta fermo – si legge nel decreto di Pennisi – che le dovute comunicazioni alle Autorità civili e Pubblica sicurezza, devono essere accompagnate dalla previa autorizzazione della Curia diocesana senza la quale non è consentito lo svolgimento di alcuna processione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.