E’ morto Filippo Casamento, storico venditore di “calia e simenza” a Monreale

È la nipote Noemi Casamento che, a nome della famiglia e dei tanti nipoti, lo vuole ricordare con affetto e stima

0

È morto a Monreale Filippo Casamento, conosciutissimo venditore di “calia e simenza” in Piazza Guglielmo II. Lo “zio Filippo”, come lo chiamavano tutto con rispetto, aveva 82 anni. Con la sua “carrettella”, sempre presente nella piazza principale della città, è stato protagonista e testimone di numerosi fatti che hanno segnalo la storia di Monreale.

È la nipote Noemi Casamento che, a nome della famiglia e dei tanti nipoti, lo vuole ricordare con affetto e stima. “Stava sempre al Baglio con la sua “carrettella”. Da sempre ha coltivato questa passione producendo anche alcuni prodotti che poi vendeva”. Filippo Casamento, infatti, dopo aver raccolto in campagna i frutti della propria terra, come pistacchi e carrube, era solito rivenderli a turisti e monrealesi nella sua bancarella mobile. Durante la festa del SS Crocifisso allestiva anche una bella bancarella in corso Pietro Novelli nei pressi del panificio Tusa.

Ex forestale, amava tanto la sua Monreale. Indimenticabile l’incontro con la regina d’Inghilterra Elisabetta II durante la sua visita in paese, oppure con il Principe Emanuele (in foto). Tutti lo ricorderanno come una persona sempre scherzosa e solare. Un personaggio che tanti monrealesi conoscevano e che ora si stringono ai familiari per la sua scomparsa. Filippo Casamento lascia la moglie Franca Virga, i quattro figli, Piero, Giovanni, Marisa e Antonella ma anche tanti nipoti affezionati.

L’ultimo saluto a Filippo Casamento domani alle 10 nella Chiesa di San Francesco. Le condoglianze di MonrealeLive alla famiglia.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.