Monreale a caccia di 4 agenti di polizia municipale

Firmato un atto d'indirizzo per invitare i dipendenti comunali impegnati in altri servizi a "traghettare" nel corpo di Polizia Municipale

0

Il Comune di Monreale, uno dei comuni con la più grande estensione territoriale d’Italia, ha un organico ormai ridotto all’osso a causa dei pensionamenti e del blocco dei concorsi per gli anti in dissesto. Uno dei comparti che sembra soffrire di più è quello della Polizia Municipale. Troppo pochi sono ormai gli agenti rimasti in servizio e che possono garantire una presenza costante sul territorio.

Ora l’amministrazione comunale vuole mettere una pezza a questa grave carenza. Proprio ieri il segretario comunale Francesco Fragale ha firmato un atto d’indirizzo per invitare i dipendenti comunali impegnati in altri servizi a “traghettare” nel corpo di Polizia Municipale. L’atto del segretario arriva su disposizione del sindaco e dell’assessore alla Polizia Municipale.

L’invito è rivolto, in particolare, ai i dipendenti in servizio presso l’Ente, con contratto a tempo indeterminato, con inquadramento in categoria “C”. Chi deciderà di passare nel corpo, assumerà il profilo professionale di “Agente P.M.”. Le istanze potranno essere inoltrate fino al 29 novembre 2021.

Nel corso degli anni 2020 e 2021 sono stati collocati a riposo diverse unità di personale appartenenti al Corpo di Polizia Municipale, inquadrati nel profilo professionale di “Agenti P.M.” (cat. C) e Specialisti di vigilanza Cat. D. Ora il Comune ha ritenuto necessario provvedere alla copertura 4 posti lasciati liberi dai dipendenti appartenenti al corpo di P.M. Profilo Professionale “Agenti di P.M.” Cat. C, mediante procedura di mobilità interna, riservandone la partecipazione ai lavoratori in servizio presso l’ente con contratto a tempo indeterminato aventi inquadramento in categoria “C”.

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.