L’Ortopedia dell’Ingrassia tra i migliori reparti della Sicilia per protesi alla spalla

0

Il reparto di Ortopedia dell’Ospedale Ingrassia raggiunge uno standard di qualità “Alto”. lo dice l’Agenas che, nel consueto report annuale, analizza tutti i parametri della struttura (riferiti all’anno 2020). Il reparto, guidato da Ferdinando Granata, è presente in tutte le classifiche di valutazione.

E’ la prima struttura pubblica in Sicilia per la protesi della spalla, più del 60% degli interventi di frattura del collo del femore effettuati entro due giorni dal trauma e valutazione positiva anche per la frattura della tibia e perone.

Ted Formazione Monreale

“Siamo in grado di offrire all’utenza una struttura che unisce all’efficienza dei locali ristrutturati e rifunzionalizzati, l’alta qualità dimostrata dagli operatori – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Daniela Faraoni – dall’attivazione del nuovo reparto a oggi, grazie a una guida attenta, esperta e professionale come quella del Dott. Ferdinando Granata, l’Ortopedia dell’Ospedale Ingrassia è diventata un concreto punto di riferimento anche per pazienti provenienti da altre Regioni. Le valutazioni positive dell’Agenas ci confortano sul lavoro svolto e rappresentano un ulteriore stimolo per proseguire lungo la strada tracciata”.

Ad un’elevata qualità dell’offerta sanitaria, corrisponde anche un aumento esponenziale delle prestazioni. Nel 2015 erano meno di 200 gli interventi chirurgici che venivano effettuati contro i circa 700 del 2020. “E’ un dato ancora più significativo se si tiene conto che il riferimento è al primo grave momento della pandemia – ha affermato Daniela Faraoni – è il chiaro segnale che le strutture, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza e prevenzione, hanno lavorato a pieno regime aumentando – in casi come quello dell’Ortopedia – la produttività”.

Il reparto, che sviluppa il 15,6% dell’intera attività dell’Ospedale Ingrassia di Palermo, ha anche un’intensa attività chirurgica per le fratture del bacino lavorando su questa linea, in sinergia con il Trauma Center dell’Azienda Villa Sofia Cervello. “Siamo pienamente soddisfatti della valutazione, sia generale che specifica, fatta dall’Agenas – ha detto il Primario, Ferdinando Granata – il merito di un evidente salto di qualità è, sicuramente, di una direzione generale attenta a supportare, sostenere e stimolare sotto ogni aspetto l’attività di assistenza e cura, ed è merito di tutto il personale che, grazie alla grande dedizione e all’impegno profuso, ha determinato il giudizio lusinghiero dell’Agenas”.

Rispondi