HomePoliticaIl 389 riparte domani,...

Il 389 riparte domani, Arcidiacono salta dalla sedia, “Non sanno di cosa parlano”

MONREALE – “Caputo non sa di cosa parla. Il servizio riprenderà domani”, è questa la replica del sindaco Arcidiacono a quanto affermato da Mario Caputo e dai consiglieri comunali di Forza Italia, che avevano annunciato la ripartenza delle corse Amat della linea 389 entro venerdì. Il primo cittadino è saltato dalla sedia dopo aver letto la nota inviata in redazione dalla compagine azzurra, inviando una nota a replica.

La reazione del primo cittadino non si è fatta attendere

“Gentile Direttore – scrive il sindaco in una nota inviata a MonrealeLive -, Apprendo con rincrescimento e profonda avversione quanto dichiarato dal gruppo di Forza Italia e dell’onorevole Caputo nella questione Amat”. “Il servizio – aggiunge Arcidiacono – è stato temporaneamente sospeso in attesa che l’Organismo di liquidazione straordinario autorizzasse il Comune a compensare, ricordando nei fatti che Monreale vanta un credito di 2 milioni e 300 mila euro”.

Invito gli “alacri” politici a una profonda riflessione

Per Arcidiacono si tratterebbe della “dimostrazione che Caputo non conosce i fatti di cui parla è assolutamente chiara” e che “risiede nel fatto che soltanto OSL avrebbe potuto autorizzare la manovra economica e non Amat cosi come lo stesso riporta”. Arcidiacono spiega il suo intervento perchè “i cittadini hanno il diritto di sapere come stanno le cose, vivendo le questioni di comunità con assoluta trasparenza. Invito gli “alacri” politici a una profonda riflessione e a una eventuale e sincera collaborazione. Intanto, il servizio, cosi come concordato tra Comune e Amat, riprenderà domani mattina”.

Cosa hanno detto Caputo e i consiglieri azzurri

“Al massimo entro venerdì riprenderà il servizio di collegamento tra Palermo con la Città di Monreale da parte di Amat, sospeso dall’azienda per questioni legate alla convezione e al pagamento di quote annuali. Abbiamo avuto assicurazioni dai vertici amministrativi e tecnici di Amat che non appena perverrà la nota di competenza dell’Organo di liquidazione, sarà firmata la nuova convenzione e il contestuale avvio del servizio”. Questo avevano dichiarato tramite una nota stampa il deputato Regionale Mario Caputo e i consiglieri comunali Silvio Terzo e Mimmo Vittorino. “Ci dispiace per quanto è successo e siano certi che tutto questo poteva essere evitato in tempo – hanno affermato i consiglieri azzurri e il Deputato Mario Caputo – in quanto già da ottobre scorso l’azienda aveva invitato il Comune a formalizzare gli atti amministrativi e contabili. Siamo comunque stati rassicurati che non appena perverranno gli atti da parte del Comune e dell’Osl il servizio riprenderà immediatamente”.

Ultime News

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Altro dall'autore

Contagi Covid a Pioppo, niente lezioni per sanificazione

Lezioni sospese per domani, 23 gannaio per gli studenti della scuola...

Vandali bruciano immondizia a Pioppo, protestano i cittadini

PIOPPO - Questa mattina alcuni cittadini della frazione di Pioppo, allertati...

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una...

Approfondimenti

Contagi Covid a Pioppo, niente lezioni per sanificazione

Lezioni sospese per domani, 23 gannaio per gli studenti della scuola Margherita di Navarra di Pioppo. L'istituto scolastico lo ha appena annunciato tramite una comunicazione ufficiale nel proprio sito che, visti i diversi casi di positività che sono stati accertati negli ultimi giorni. "Si comunica che in...

Vandali bruciano immondizia a Pioppo, protestano i cittadini

PIOPPO - Questa mattina alcuni cittadini della frazione di Pioppo, allertati da una forte puzza di bruciato sono usciti dalle proprie abitazioni. Davanti alle loro porte, durante la notte, qualche ragazzo ha bruciato una modesta quantità di rifiuti di vario genere, a pochissimi metri dalle porte. Non un...

Lutto a Monreale, si è spento Giovanni Di Verde

MONREALE - Apprendiamo oggi con enorme tristezza della morte di Giovanni Di Verde, 86 anni e storico rivenditore di auto. Di verde è venuto a mancare ieri sera verso le 19:90. Lascia la moglie e tre figli maschi, tra cui il consigliere comunale Giuseppe di Verde. I funerali...

Mucche libere a San Martino, mamma e figlioletto rischiano l’incidente

Da qualche giorno sui social viene segnalata la presenza di una mandria di mucche. Poche ore fa si aggiravano nei pressi della via SP 57, rendendo difficile agli automobilisti passare senza colpirle. Adesso, nei gruppi facebook, sono aumentate le lamentele. A seguire riportiamo il messaggio di una cittadina, che...

Ufficiale da lunedì la Sicilia entra in zona arancione

Ormai è ufficiale, la Sicilia da lunedì entrerà in zona arancione. Dopo essere stati d'esempio per l'Italia intera, quando, durante il primo lockdown e l'esodo degli studenti siciliani scappati dal nord, siamo riusciti a tamponare una situazione d'emergenza che si prospettava più che drastica. Adesso la situazione sembra...

Monreale si sveglia col maltempo e con la nebbia

MONREALE - Da questa notte una leggera pioggia imperversa sulla città normanna e non sembra voler smettere. Le condizioni climatiche in tutta la provincia di Palermo sono visibilmente peggiorate nelle ultime ore, ma - già da domani - dovrebbe esserci un repentino ritorno al clima mite, con...